Il Mercante in fiera: le regole del gioco

Guida Guida

Tra i giochi di carte più amati durante il Natale, c’è senz’altro Mercante in fiera, un gioco antico che diverte grandi e piccini. Scopriamone le regole.  

A Natale i giochi di carte costituiscono un grande classico per passare in allegria il pomeriggio con parenti e amici. Tra i giochi di carte natalizi più famosi vi è certamente il Mercante in fiera, un gioco inventato nel lontano 1522 quando Geronimo Bambarara mise a punto un passatempo facile per tutti.

Mercante in fiera: le carte

Per giocare a Mercante in fiera si usano 2 mazzi identici da 40 carte ciascuno: su ogni carta è rappresentata una figura diversa, come ad esempio un animale, un costume popolare o un personaggio mitologico, mentre il dorso dei due mazzi è di colore differente, ad esempio rosso e blu.

Mercante in fiera: i giocatori

Tutti possono giocare a Mercante in fiera perché non c’è né un numero di giocatori minimo né massimo. Il numero dei partecipanti, infatti, non è fisso: più si è e più ci si diverte. Invece il mercante, ovvero colui che dirige e gestisce il gioco, è soltanto uno e deve essere scelto prima che inizi il gioco.

bambini che giocano a carte

Foto serrnovik / 123RF Archivio Fotografico

Mercante in fiera: le regole per giocare

Dopo aver deciso quale dei due mazzi mettere in vendita e la posta che ogni giocatore deve dare per prendere parte al gioco, il mercante distribuisce a ogni giocatore un numero di carte compreso tra 1 e 3 in modo che 3/4 del mazzo gli rimanga in mano. Ogni giocatore posiziona davanti a sé le carte ricevute mettendole scoperte.

Quindi viene dato inizio all'asta da parte del mercante che, facendo sfoggio della sua abilità e furbizia, cerca di ricavare la somma più alta possibile: può vendere una carta alla volta o più carte.

Mercante in fiera: i premi e il vincitore

Terminata l’asta, il mercante suddivide la somma ottenuta in premi, dal più basso al più alto. Nel mazzo che non viene venduto sceglie dalle 3 alle 6 carte che rimangono coperte: queste sono le carte premio.

A questo punto il mercante inizia a scoprire le carte perdenti e i giocatori che le posseggono devono dichiarare di averle uscendo, di volta in volta, dal gioco mentre i giocatori che hanno le carte vincenti si aggiudicano i premi in palio. Durante il gioco, per accrescere la tensione, il mercante può indire piccole aste vendendo le proprie carte o effettuando degli scambi. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI