Tempo Libero

Come divertirsi con il gioco dell'oca

Ecco le regole di un gioco da tavolo universale: il gioco dell'oca
 

Ecco le regole di un gioco da tavolo universale: il gioco dell'oca
 

Se pensate ad un gioco da tavolo, è molto probabile che il primo che vi viene in mente è il gioco dell'oca. Famoso e vario per versioni, è semplice e sempre divertente. Vediamo in questa guida come divertirsi con il gioco dell'oca, nella sua versione classica.

In questo gioco di percorso (il cui scopo è arrivare esattamente all'ultima casella, quella centrale, se il lancio di dadi non è preciso si torna indietro), domina la sorte: se il dado sarà clemente sarai il vincitore, altrimenti dovrai inseguire. Il tabellone è formato da un percorso a spirale e nella versione classica ci sono 63 caselle.

I giocatori partono dalla prima casella e lanciano due dadi, avanzando di tante caselle quanto è la somma dei dadi.

Ci sono alcune caselle particolari: quelle con le oche (o varianti), permettono di raddoppiare l'avanzamento (esempio, se fate 5, potrete avanza di 10). Queste caselle si trovano ogni 9 e partono dalla 5 e dalla 9.

C'è poi la casella ponte, ovvero il 6 che permette di rilanciare i dadi; la casa, al numero 19, che blocca il percorso per 3 turni; il pozzo al 31 e la prigione al 52 che bloccano la pedina fino a che un altro giocatore non arriva a questa caselle, sostituendoti nella prigionia; il labirinto al 42, che fa tornare alla casella 39; il 58 ovvero lo scheletro, che fa tornare dall'inizio.

Ecco fatto, provate, si può anche disegnare semplicemente un tabellone!
 

Tipsby Dea

Fortuna

Se al primo lancio fate 9, avete vinto, infatti andrete diretti a 63!