Fun People
Fun People

Giacomo Gianniotti, identikit del nuovo Diabolik

L'italo-canadese reso celebre da Grey's Anatomy si prepara a diventare il re del terrore nel sequel diretto dai Manetti Bros.

L'italo-canadese reso celebre da Grey's Anatomy si prepara a diventare il re del terrore nel sequel diretto dai Manetti Bros.

Luca Marinelli passa il testimone a Giacomo Gianniotti: sarà lui il prossimo Diabolik nel sequel girato dai Manetti Bros. Così, dopo esser stato il dr. Andrew DeLuca di Grey's Anatomy, l'attore italo-canadese si trasforma nel re del terrore, pronto anche all'amore al fianco di Miriam Leone.

Chi è Giacomo Gianniotti

Giacomo Keaton Gianniotti è un attore italiano naturalizzato canadese. Nasce a Roma il 19 giugno 1989.

L’adolescenza tra Roma e Toronto

Giovanissimo, si trasferisce con la famiglia a Toronto. Cresce tra Roma e il Canada e, per questo diventa bilingue. Nonostante le estati a cavallo dell'Atlantico per trascorrere del tempo con suo padre, si diploma al Humber College's Theatre Program e ha completato gli studi di recitazione al Norman Jewison's Canadian Film Centre di Toronto.

La televisione

Giacomo Gianniotti recita in varie serie televisive, tra cui Copper, Reign, I misteri di Murdoch e Selfie.

I misteri di Murdoch (2008)

I misteri di Murdoch è una serie televisiva canadese del 2008. Ambientata a Toronto sul finire del XIX secolo, è tratta dai romanzi gialli di Maureen Jennings. Al centro di tutto ci sono le indagini del giovane detective William Murdoch.

Selfie (2014)

Solo 13 episodi per Selfie, una serie tv girata nel 2014. Negli episodi si parla di Eliza Dooley, una donna ossessionata dall'ottenere fama mediante l'utilizzo dei social network, su cui posta i suoi selfie. Eliza inizia a preoccuparsi quando si rende conto che l'amicizia virtuale non è una sostituta di quella reale; ricerca così aiuto da Henry Hings, un guru del marketing.

Grey's Anatomy (2015-2021)

Dopo esser stato un ospite nell'undicesima stagione, Giacomo Gianniotti diventa un attore fisso nel cast della serie Grey's Anatomy. Il suo personaggio, il dottor Andrew De Luca, diventa un membro regolare anche per i restanti 15 episodi della dodicesima stagione.

Il cinema

Giacomo Gianniotti non mette il suo talento solo nelle serie tv. Infatti, ottiene anche un ruolo in Race - Il colore della vittoria di Stephen Hopkins, film biografico sulla vita di Jesse Owens, uscito nel 2016.

L’esordio in La Bomba di Giulio Base

L'esordio nel mondo della recitazione avviene prestissimo. A soli dieci anni è sul set del film La bomba (1999) di Giulio Base. Qui recita al fianco di Shelley Winters e Alessandro Gassman. Dopo questo primo debutto, capisce che la recitazione è il suo futuro.

Race - Il colore della vittoria

In Race - Il colore della vittoria, film dedicato alla carriera di Jesse Owens, Gianniotti interpreta il saltatore e velocista Sam Stoller, che nel 1936 stabilì il record mondiale sulla distanza delle 60 yarde.

Il doppiaggio di Giacomo in Luca

Il suo essere perfettamente bilingue lo ha portato anche a ricoprire un importante ruolo nel doppiaggio. Infatti, l'attore ha doppiato Giacomo in Luca, l'ultimo capolavoro firmato Pixar. Il vantaggio? È riuscito a doppiarlo sia in inglese sia in italiano.

Parlando di questa sua esperienza al doppiaggio Giacomo Gianniotti ha sottolineato la meraviglia di poter interpretare qualsiasi tipo di personaggio in un film d’animazione. Amante delle Cinque Terre, che conosce bene da turista, ha apprezzato molto il fatto che la storia fosse ambientata in questo paradiso «magico».

Al posto di Marinelli in Diabolik - Ginko all’attacco!

Giacomo Gianniotti ha ricevuto il ruolo di Diabolik grazie alle sue origini. Ha un'agente anche in Italia che, negli ultimi tre anni, ha lavorato per portare l'attore a questo ruolo. Un cambiamento radicale, come lui stesso lo ha definito. Sarà il suo volto a raccontare l'origine di Diabolik e, tra gli altri passaggi, anche la bella storia d'amore tra lui ed Eva Kant.

Gianniotti conosce bene Diabolik perché, durante le estati della sua infanzia, tornava in Italia per stare con suo padre. Suo zio era un appassionato del re del terrore e conservava molti albi, che il giovane Giacomo divorava.

La vita privata

Giacomo Gianniotti ha diffuso la notizia del suo matrimonio via social. Dopo aver dato l'annuncio del fidanzamento ufficiale a fine novembre 2017 con Nichole Gustafson, ha scritto: «Mi ha detto sì. Sono davvero fortunato e non potrei desiderare di percorrere con nessun altro la strada della vita. Ti amo. Grazie». I due hanno poi scelto l'Italia, per la precisione Castel Gandolfo, per pronunciare i propri voti il 28 aprile 2019.

La moglie Nichole Gianniotti

Nel grande giorno Nichole Gianniotti è apparsa raggiante, fasciata in un abito a sirena. La moglie di Giacomo Gianniotti volge la professione di make up artist.