Alexa: cos'è e come funziona l'assistente vocale di Amazon

Notizia Notizia

Ne sentite spesso parlare, ma non avete ancora capito bene di cosa si tratta? Ecco tutto quello che c’è da sapere su Alexa.

Ti potrebbero interessare

É l’intelligenza artificiale dello smart speaker di Amazon, l’assistente vocale della linea Amazon Echo, quel dispositivo che ci semplifica la vita svolgendo per noi alcuni piccoli gesti quotidiani che vanno dalla semplice riproduzione di un brano musicale al controllo degli impianti della casa. Ma cosa è esattamente e soprattutto quali sono esattamente le skill di Alexa?

Cos’è Alexa

L’applicazione di Alexa, dopo aver fatto il boom in America, è giunta finalmente anche Italia un paio di anni fa e da allora è entrata nelle case di migliaia di italiani che, utilizzando semplicemente dei comandi vocali, hanno iniziato a farle le domande più disparate. Alexa è infatti l’intelligenza artificiale capace di ascoltare e interpretare le richieste che le vengono fatte e automaticamente eseguire i comandi vocali, proprio come succede anche con altri smart speaker come Google Home o Apple HomePod. Il dispositivo è concepito per soddisfare una gran varietà di richieste ed è in grado di soddisfare diverse esigenze: dalle più semplici alle più complesse. Naturalmente, può facilmente essere acquistato da Amazon.

Foto: tanaonte - 123.RF

Come funziona Alexa

Utilizzabile sia con iOS che con Android, Alexa può essere scaricata ed essere usata attraverso gli smart speaker o direttamente sui propri dispositivi elettronici. Come funziona? È facilissimo: dopo averla configurata, attraverso il pc o l’apposita applicazione, basta cominciare a farle qualche domanda e testare una delle sue innumerevoli funzioni. La parola magica da usare è Alexa, seguita dalla propria specifica richiesta. A quel punto Alexa sarà pronta a esaudire il vostro desiderio: dalla riduzione del volume della musica alla ricerca di info e new su Google.

Come configurare Alexa

Alexa è sicuramente molto facile da utilizzare, e anche la sua configurazione è abbastanza intuitiva. La prima cosa da fare è creare (nel caso in cui non lo si abbia già) un proprio account su Amazon. Poi si dovrà impostare la propria lingua e inserire le proprie credenziali per eseguire l’accesso. Basta leggere le indicazioni e seguire la procedura: bisogna selezionare il dispositivo da configurare, selezionare la rete WIFI da utilizzare e digitare la propria password. A questo punto apparirà direttamente sul vostro display una schermata che vi confermerà l’avvenuta connessione con il vostro smart speaker. Fatto questo, potrete cominciare a sbizzarrirvi con le domande!

Le domande più divertenti da fare ad Alexa

Oltre ai comandi base, utili per chiedere piccole azioni come l’accensione della musica, la riproduzione di un video o l’impostazione della sveglia, con Alexa ci si può davvero sbizzarrire e divertirsi con tante domande strane. Quali domande divertenti porre ad Alexa? Potreste domandarle di predirvi il futuro, di raccontarvi il suo più grande sogno o di esibirsi in una performance canora tutta per voi. Per giocare un po’ potreste chiederle informazioni sull’esistenza degli ufo, della presenza di forme di vita su pianeti sconosciuti o di raccontarvi una barzelletta… avete l’imbarazzo della scelta!

Foto apertura:  seewhatmitchsee - 123.RF

Hobby e tempo libero
SEGUICI