Come diventare travel influencer

Notizia Notizia

Non c'è solo il mondo della moda a cui puntare se si vuole lavorare e guadagnare con i social. Dettare le ultime tendenze in fatto di viaggi e mantenersi facendolo è possibile: ecco come.

Oltre al fashion influencer o al food influencer, è possibile lavorare e guadagnare diventando travel influencer. Del resto viaggiare per lavoro è un "obbligo" per molti. Divertirsi facendolo, trasformando un hobby in un lavoro è il passo successivo. 

Cos'è un travel influencer

Il travel influencer è l'evoluzione del travel blogger. Questa prima figura professionale suggeriva itinerari di viaggio e dava consigli a chi aveva voglia di visitare i posti raccontati, il tutto attraverso un blog.

Il travel influencer crea contenuti che non sono strettamente legati al viaggio, rivolgendosi dunque a un pubblico più ampio e suggerendo quindi in un solo post (foto o video), l'albergo, il ristorante e persino l'abbigliamento giusto per un viaggio preciso.

Cosa fa il travel influencer

Il travel influencer viaggia per la maggior parte del tempo e comunica il suo modo di vivere mentre si sposta. La prerogativa principale di chi vuole influenzare un ampio pubblico con la propria vita è la capacità di saper descrivere e trasmettere emozioni. Questa qualità è necessaria per creare l'engagement con la base fan.

Non basta saper fare delle belle foto. Bisogna raccontare bene tutto il percorso, interagire con il proprio pubblico e trasmettere tutta la gioia del viaggio.

 influencer

Foto: soloway / 123RF Archivio Fotografico

Come si diventa travel influencer

Per diventare travel influencer di successo è necessario costruire alleanze tra enti del turismo, aziende di beni di consumo come orologi, macchine e jeans, tutti oggetti usati dai viaggiatori di tutto il mondo. Inoltre bisogna creare il proprio brand per far parlare di se stessi.

La collaborazione con brand del luxury offre la possibilità al travel influencer di ampliare i propri guadagni e rendere i propri viaggi davvero redditizi. Anche perché questo è un lavoro full-time. Motivo per il quale molto spesso non sono gli influencer a scegliere i viaggi, ma sono le agenzie con cui si stringono gli accordi a selezionare le varie destinazioni.

Quanto guadagna un travel influencer

Fare il travel influencer non significa solo viaggiare gratis: portare a casa un guadagno degno di questo nome è possibile. Infatti è possibile ottenere dalle agenzie alcuni gettoni di presenza, con cifre che si aggirano intorno ai 500-1.000 euro minimo per ogni viaggio. Alcuni travel influencer sottoscrivono con le agenzie veri e propri contratti con pacchetti strutturati, in cui rientra anche la promozione dell’evento sui social, ottenendo un guadagno fisso.

Foto d'apertura: yanik88 / 123RF Archivio Fotografico

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI