HomeExchange o HomeStay: qual è la differenza

Domande Domande & Risposte

Da una parte c'è lo scambio della casa, dall'altra la possibilità di affittare solo una stanza di un'abitazione. Ecco che cosa distingue le due piattaforme utilizzate dai viaggiatori di tutto il mondo. 

Con oltre 400.000 abitazioni in 187 Paesi, HomeExchange è la rete leader per lo scambio di case per vacanze nel mondo: attraverso questa piattaforma, con la forma della baratto e senza l’uso del denaro, è possibile trovare ogni genere di alloggio, mettendo a disposizione di viaggiatori di ogni nazionalità la propria abitazione: è la stessa formula di ScambioCasa (che infatti è stato acquisito da HomeExchange), che è però molto diversa da quella proposta da HomeStay. Ecco quali sono le differenze.

Con ScambioCasa e HomeExchange c'è la permuta (temporanea) dell'intera abitazione

HomeExchange (il cui abbonamento annuale costa 130 euro) prevede lo scambio dell’intera abitazione. La permuta può essere reciproca oppure no: questo significa che è possibile mettere a disposizione la propria casa come host, affittandola a un ospite, senza necessariamente poi alloggiare nella sua abitazione. In questo caso, lo scambio non avviene con un baratto, ma con la cessione di GuestPoint, la moneta virtuale della piattaforma.

Con HomeStay si prenota una camera in una casa abitata

HomeStay, che è uno dei siti simili ad Airbnb, non prevede invece alcuno scambio. Altra differenza, nessuno degli annunci del portale riguarda alloggi non abitati: attraverso HomeStay, che offre oltre 55.000 camere in tutto il mondo, è infatti possibile soggiornare presso una famiglia locale, vivendo e respirando così la cultura del posto. Per prenotare, è necessario inviare un messaggio all’host per verificare la sua disponibilità alle date specificate e ricevere la sua conferma.

L'offerta di HomeForHome

Se parliamo di vacanze economiche e risparmio casa nei viaggi, HomeExchange si distingue dunque da HomeStay, mentre è molto simile a HomeForHome (dello stesso gruppo di cui faceva parte ScambioCasa). Attraverso questo portale, con quasi 50.000 case in oltre 130 Paesi, i proprietari possono scambiare la propria abitazione in qualsiasi momento dell’anno: anche se la maggior parte delle permute avviene simultaneamente, non c’è nessuna regola che vieti di fare diversamente. Ci sono infatti molte persone che scambiano la loro casa in un periodo distinto rispetto a quello della famiglia con cui fanno lo scambio.

Foto apertura: TeroVesalainen@123RF.COM
 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Hobby e tempo libero
SEGUICI