Mente e psiche

Dinah Rodrigues: yoga ormonale e benessere delle donne

by Dinah Rodrigues

Dinah Rodrigues, ideatrice dello yoga ormonale, parla del suo metodo che promuove la salute e la longevità delle donne.

Lo Yoga, antichissimo e complesso sistema di conoscenze, frutto prezioso della plurimillenaria cultura indiana, è sinonimo di benessere e silenzio, concentrazione ed elevazione. Aiuta a ritrovare l’armonia corpo-mente e numerose sono le virtù sul corpo. Ne esistono diverse tipologie, dall’Ashtanga al Vinyasa, ognuno con le sue sequenze, le sue specificità e i suoi benefici. Tra queste figura lo yoga ormonale

È Dinah Rodrigues, psicologa e yoga terapista esperta originaria di San Paolo, ad aver ideato particolari e mirate sequenze di asana, combinate con tecniche di respirazione per aiutare le donne a ritrovare l’equilibrio ormonale

«Ero preoccupata perché le donne, intorno ai 45 anni, hanno molti sintomi. Così ho deciso di creare qualcosa, dato che non sono riuscita a trovare uno yoga specifico per le donne», questa la motivazione che ha spinto Dinah ad ideare un nuovo metodo che contribuisce alla risoluzione di molti disturbi legati agli squilibri ormonali, dalle irregolarità mestruali, ai disturbi tiroidei. È però alla menopausa che il metodo rivolge un focus particolare:

«Durante la menopausa i livelli di ormoni sono bassi, così arrivano i sintomi del calo ormonale, che può arrivare a qualsiasi età».

Non richiede particolare preparazione, ha la particolarità di essere dinamico e promuove salute e longevità. Dinah stessa è la miglior testimonial del suo metodo: a 94 anni pratica quotidianamente la routine di esercizi da lei ideata e gira il mondo per diffonderla.

«Lo faccio al mattino, cinque giorni la settimana, perché sabato e domenica di solito insegno».

In Italia, la depositaria del suo metodo e dei suoi segreti è Carla Nataloni, nei confronti della quale Dinah Rodrigues nutre profonda stima e fiducia.

«Il suo modo di insegnare è perfetto, un’insegnante molto competente. Siamo amiche da molti anni, mi affido a lei».

Claudio Lucca: regia e montaggio
Michele Rossi: producer