Vaginite: come prevenirla

Guida Guida

La vaginite è un’infiammazione che si manifesta con secrezioni anomale associate a prurito e bruciore. Ecco le regole generali da seguire per prevenirla.  

L’infiammazione della vagina (vaginite) si manifesta con secrezioni bianche o giallastre ed è spesso associata a prurito intimo e bruciore. Questo disturbo è favorito da particolari cambiamenti del ph vaginale ed è causato da variazioni ormonali, batteri (Gardnerella), funghi (Candida), protozoi (Trichomonas), parassiti o da un utilizzo di prodotti irritanti.

Esistono diversi tipi di vaginite, che si differenziano in base alla natura della causa scatenante. Possiamo distinguere, quindi, la vaginite batterica (più frequente nelle donne in età fertile e in caso di gravidanza) da quella da funghi, parassiti, non infettiva, atrofica o attinica. Quest’ultima tipologia è scatenata dalle terapie radianti effettuate per curare alcuni tumori.

Per prevenire la vaginite è importante evitare lavaggi troppo frequenti o con prodotti molto aggressivi.

Un’igiene eccessiva, infatti, può sconvolgere l'equilibrio dei batteri presenti naturalmente nell’organismo e, di conseguenza, aumentare il rischio d'infezioni.

doccia

Quando ci si lava è bene preferire la doccia al bagno avendo cura di sciacquare bene la parte, rimuovendo totalmente i residui di detergente e asciugando bene la vagina utilizzando un asciugamano pulito per evitare il ristagno di umidità.

Per ridurre il rischio di contrarre la vaginite di origine sessuale, invece, è consigliato far inserire il preservativo al proprio compagno. Una buona regola generale, inoltre, è quella di non ricorrere all’utilizzo di sostanze irritanti come lavande vaginali, tamponi o carta igienica profumata.

Per prevenire la vaginite non infettiva è importante limitare al minimo l’attrito della vagina sull’asciugamano dopo ogni lavaggio.

È sconsigliato l’utilizzo di biancheria intima sintetica e dei costumi da bagno per un periodo di tempo prolungato: solo le fibre naturali (come il cotone), infatti, garantiscono un adeguato ricambio d’aria. Non sono indicati neanche gli indumenti troppo aderenti e un uso smodato dei collant.

Infine, anche la scelta dell’alimentazione gioca un ruolo importante nella prevenzione della vaginite. Quotidianamente va prediletta una dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura, per aumentare naturalmente l’efficacia del sistema immunitario, atto a difendere l’organismo dalle possibili infezioni.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI