Gambe pesanti: 5 rimedi naturali per sentirle più leggere

Classifica Classifica

Con il caldo gambe e caviglie tendono ad essere gonfie e pesanti. Ecco 5 rimedi naturali per avere un beneficio immediato. 

Con il caldo è facile che le gambe e soprattutto le caviglie appaiano più gonfie e pesanti. Nei casi più importanti, inoltre, il disturbo può essere accentuato anche da una spiacevole sensazione di formicolio o dolore.

Qualora il fenomeno non sia scatenato da patologie più gravi, per dare sollievo agli arti indolenziti può essere utile ricorrere a dei rimedi naturali. Scopriamone 5 particolarmente validi:

5- Pediluvi

Pediluvio

Fare abitualmente un pediluvio con l’acqua fresca, direzionando se possibile il getto della doccia su gambe e caviglia particolarmente gonfie ed indolenzite, permette di stimolare naturalmente la circolazione locale.

All’occorrenza, inoltre, all’acqua si possono aggiungere anche delle erbe rinfrescanti come lavanda, menta, timo e rosmarino per ottenere un’ulteriore sensazione di benessere immediato.

4-Movimento

Movimento

Se si trascorrono molte ore seduti o, al contrario, fermi in piedi, è facile che le gambe ne risentano, diventando particolarmente gonfie e dolenti.
Per alleviare il senso di pesantezza, quindi, è indicato fare un po’ di movimento: è sufficiente anche una breve passeggiata a fine giornata per lenire il disturbo.

3- Massaggi

Massaggio

Concedersi un ciclo di massaggi linfodrenanti fatti da un operatore esperto è un vero toccasana per l’organismo. Ma può essere utile anche effettuare degli automassaggi eseguendo dei movimenti circolari con le mani partendo dalle caviglie e procedendo verso l'alto per ridurre pesantezza e gonfiore.
Via libera all’olio di mandorle e a quello di girasole, ai quali possono essere aggiunte alcune gocce di olio essenziale di limone o di rosmarino.

2- Alimentazione

Alimentazione

La ritenzione idrica accentua il fenomeno del gonfiore. È importante, quindi, curare l’alimentazione quotidiana cercando di ridurre il consumo di cibi ad elevato contenuto di sale.
Da evitare anche preparati in scatola, salumi e formaggi. Via libera, invece, a fragole, ribes, mirtilli, kiwi ed agrumi.

1- Tisane

Tisane

In caso di ritenzione idrica può essere utile bere tisane e bevande a base di fieno greco e timo. Se, al contrario, deve essere stimolata la circolazione sanguigna sono indicate la menta, le foglie di mirtillo, la centella asiatica, il finocchio e l’amamelide.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI