Come alleviare i sintomi premestruali con rimedi naturali

Guida Guida

La sindrome premestruale colpisce molte donne che non riescono a vivere serenamente i giorni che precedono il ciclo. Ecco qualche rimedio

Nervosisimo, mal di pancia, vi sentite come Jack Nicholson in Shining? Questi alcuni segnali che il ciclo sta per tornare. Si chiama sindrome premestruale e interessa circa il 60 per cento delle donne 5 o 7 giorni prima del ciclo.

Non tutte le donne riescono a convivere serenamente con i disturbi premestruali. Spesso i sintomi sono così forti da costringerle a modificare le loro abitudini quotidiane fino all’arrivo del ciclo

Tra i sintomi premestruali più frequenti:

  • seno gonfio
  • mal di testa
  • dolore al basso ventre
  • dolori muscolari
  • ritenzione idrica
  • acne

ma anche sintomi emotivi come

  • irritabilità, ansia, depressione, difficoltà ad addormentarsi o a concentrarsi, stanchezza, calo del desiderio sessuale a fronte di un aumento del desiderio di cibi dolci e grassi
  • Molte donne, prima del ciclo soffrono di tutti questi sintomi, altre solo di alcuni e l’intensità cambia da persona a persona. Come alleviare i sintomi premestruali con rimedi naturali? Ecco alcuni consigli per soffrire meno in quei giorni.

Per alleviare i sintomi della sindrome premestruale, ci sono alcune raccomandazioni alimentari:

  • Mangiare ad orari regolari
  • ridurre il consumo di zuccheri
  • preferire cibi ricchi di omega3 (pesce grasso). Uno studio danese, infatti, ha dimostrato che su 181 donne, soffrivamo meno di dolori premestruali quelle che consumavano più omega3
  • Evitare la carne rossa
  • Evitare il caffè quando si avvertono dolori
  • Ridurre il consumo di sale
  • Bere tisane rilassanti. Si consiglia la verbena, l’angelica, la passiflora. Le erbe aiutano a distendere la muscolatura uterina, ridurre i crampi, i dolori addominali e l’ansia pre mestruale.
  • Aiuta il rilassamento del muscolo uterino anche il magnesio che si trova nelle banane, nella frutta secca, nella carne, nel pesce e nel latte.
  • ridurre il consumo di grassi vegetali

Se l’alimentazione non basta, può essere utile:

  • Appoggiare una borsa di acqua calda sulla pancia o sulla schiena
  • Fare un bagno caldo che rilassa la muscolatura
  • Evitare litigi o discussioni accese perché lo stress aumenta l’intensità dei sintomi

Fonte:Melarossa.it

Leggete anche come curare l'amenorrea con i rimedi naturali

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI