special

Silver Revolution

Invecchiare non è più un tabù

Vai allo speciale
PEOPLE: L'ATTUALITA'
PEOPLE: L'ATTUALITA'

Prenditi cura del tuo cuore! Dieta, stile di vita e integratori utili

È arrivato il momento di prenderti cura del tuo cuore, ma c'è una buona notizia: è molto più semplice del previsto. A volte basta qualche piccolo accorgimento per tenere a bada ipertensione e colesterolo; e anche la natura ti può dare una mano.

È arrivato il momento di prenderti cura del tuo cuore, ma c'è una buona notizia: è molto più semplice del previsto. A volte basta qualche piccolo accorgimento per tenere a bada ipertensione e colesterolo; e anche la natura ti può dare una mano.

C’è chi ha la pressione arteriosa che tende un po’ troppo verso l’alto e chi, invece, a ogni esame del sangue guarda con un filo di apprensione i livelli di colesterolo e trigliceridi. Parliamoci chiaro: soprattutto dopo i 50 anni, i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari iniziano a farsi sentire forti e chiari. Magari finora l’hai un po’ trascurato, ma è proprio arrivato il momento di prenderti cura del tuo cuore. Fortunatamente è molto più semplice di quanto sembri: lo dimostrano questi semplicissimi consigli dallo straordinario potenziale.

Sale? Ne basta un pizzico, non di più

Per scovare la più potente terapia contro l’ipertensione non devi andare troppo lontano: ti basta metterti ai fornelli. Già, perché ridurre il sale nell’alimentazione è una mossa tanto semplice quanto efficace. Se proprio non tolleri i cibi insipidi, dai libero sfogo alla fantasia con peperoncino a volontà (la capsaicina, che lo rende piccante, è anche un vasodilatatore), e poi zenzero, curcuma e altre spezie che ti regalano un arcobaleno di sapori.

Un filo di olio extravergine non guasta mai

Se eri convinta del fatto che un piatto scondito fosse per definizione più sano… è arrivato il momento di ricrederti! L’olio extravergine di oliva, principe della dieta mediterranea, vanta proprietà inimitabili. Magari avrai sentito dire che i suoi antiossidanti (polifenoli, per la precisione) contrastano l’invecchiamento, ma non è finita qui: l’equilibrio ottimale di acidi grassi insaturi e monoinsaturi tiene a bada il colesterolo cattivo (LDL) senza alterare di una virgola quello buono (HDL). Insomma, hai un’ottima scusa per concederti una bella bruschetta! 

Prevenzione… in pillole

A dare manforte a un’alimentazione equilibrata e uno stile di vita sano ci pensano gli integratori alimentari. Come Omegaformula, utile per chi vuole mantenere il rapporto ideale tra il colesterolo buono (HDL) quello cattivo (LDL). Questo grazie a un mix di componenti benefici che ci vengono tutti offerti dalla natura: il seme micronizzato del frutto del Baobab, ricchissimo di elementi nutritivi, omega 4, omega 6, omega 9 e fitosteroli  che contribuisce alla regolarità della pressione arteriosa; il riso rosso fermentato, vero elisir contro il colesterolo, poiché contribuisce al mantenimento dei normali livelli di colesterolo nel sangue; la vitamina B6, coinvolta nel metabolismo di carboidrati, grassi e proteine e protettiva per i vasi sanguigni; e infine l’acido folico che tiene sotto controllo il livello di omocisteina, il cui eccesso è correlato a trombosi, aterosclerosi e danni vascolari. Basta una compressa masticabile durante o dopo la colazione, il pranzo e la cena; impossibile dimenticarsene!

Gambe in spalla e camminare!

Ti hanno sempre detto e ripetuto che il movimento fisico fa bene alla salute del cuore, ma la sola idea di iscriverti a un corso ti fa rabbrividire? Le tue anche o le tue ginocchia non vanno troppo d’accordo con le scarpinate in montagna? Camminare è più che sufficiente, puoi starne certa! Imposta il contapassi sul cellulare e imponiti di superare ogni giorno la fatidica soglia dei 10mila passi. Nessuno ti obbliga a farli tutti di fila, anzi: tra la capatina all’edicola al mattino, un salto al panificio, le scale al posto dell’ascensore e una passeggiata con un’amica, li raggiungerai senza quasi rendertene conto. E il tuo cuore ti ringrazierà.

Fai il tagliando alla tua salute

Quand’è l’ultima volta che hai fatto un bel check-up completo? Non barare! Soprattutto superai i 50 anni, certi controlli periodici devono diventare la routine. Affidati al tuo medico di base, segui le sue indicazioni e smettila di rimandare all’infinito quella visita dal cardiologo che è rimasta in sospeso per tanto tempo. Anche acquistare un misuratore di pressione da tenere in casa non è una cattiva idea: costa poche decine di euro, è molto pratico e ti offre una sicurezza in più. 

Foto apertura: milkos / 123rf.com