Dimagrire e tonificare

Culotte de cheval: esercizi mirati per eliminarle

Gli esercizi perfetti per cancellare definitivamente i fastidiosi cuscinetti sulle cosce.

Gli esercizi perfetti per cancellare definitivamente i fastidiosi cuscinetti sulle cosce.

Tra gli inestetismi della donna più ostinati, le culotte de cheval - accumulo di adipe che aumenta, tra l’altro, la circonferenza del giro cosce - si presentano sotto forma di cuscinetti adiposi che tendono ad alterare la figura. Per eliminarli, oltre l’alimentazione, i massaggi ed i trattamenti localizzati, risultano utili anche e soprattutto alcuni esercizi che possono diminuire sensibilmente l’accumulo di cellulite localizzata in tale zona del corpo. Ecco quali sono i più efficaci.

Esercizi per snellire le culotte de cheval

Gli esercizi mirati per le culotte de cheval da poter fare tutti i giorni, in palestra come a casa, (specie con l’elastico, grande alleato per il nostro scopo) rappresentano una delle soluzioni più efficaci per eliminarle velocemente. Contrariamente a quanto si possa pensare, tale inestetismo non affligge solo chi è in sovrappeso. Ad avere a che fare con le culotte de cheval sono anche parecchie donne magre. Ad entrambe le categorie di soggetti si consiglia di includere, nel proprio workout, i seguenti esercizi.

Alzate laterali

Foto: Jakub Gojda-123RF

Iniziamo dall’esercizio forse più semplice: le alzate laterali. In piedi, bisogna sollevare una gamba verso l’alto con un movimento laterale. L’altra gamba deve rimanere leggermente piegata. Ripetete per 30 secondi per ogni gamba.

Leg tap

Foto: EDUARD BONNIN TURINA - 123RF

Per eseguire correttamente i leg tap, bisogna assumere una posizione in quadrupedia mantenendo la schiena dritta. A questo punto bisogna portare una gamba, mantenendola tesa, verso l’esterno. L’esercizio consiste nel sollevarla verso l’alto a più riprese (anche in questo caso 30 secondi per ogni lato).

Ponte

Foto:Aleksandr Davydov - 123RF

Distese a terra con la schiena sul tappetino, bisogna piegare le gambe e tenere i piedi ben saldi con la pianta a terra. Le braccia, invece, vanno poste a lato del bacino. Contraendo i glutei, alzatelo verso l’alto tornando in basso ma senza far poggiare il sedere a terra. Ripetete per 30 secondi.

Squat

Foto: maridav - 123RF

Per effettuare gli squat basta rimanere in piedi con le gambe divaricate e le punte dei piedi ruotate verso l’esterno. Abbassando il bacino e mantenendo la schiena dritta, scendete giù e tornate su molto lentamente. 30 piegamenti al giorno, o 50 per le più allenate. Esistono diverse varianti dello squat.

Fire hydrant

Foto: Katarzyna Białasiewicz - 123RF

Partendo da una posizione iniziale in quadrupedia, bisogna sollevare un ginocchio dall’interno verso l’esterno mantenendo un angolo di 90 gradi. 30 secondi, senza pausa, per ogni lato.

Foto apertura: Kaspars Grinvalds - 123RF