Sport da brividi: cos'è e come si usa il flyboard

Guida Guida

Uno dei più amati sport acquatici estremi degli ultimi anni, consente di "volare" sull'acqua su una tavola spinti da un getto di acqua pressurizzato.

Uno dei più amati sport acquatici estremi degli ultimi anni, consente di "volare" sull'acqua su una tavola spinti da un getto di acqua pressurizzato.
Ti potrebbero interessare

Sfrecciare e innalzarsi sull’acqua, proiettati verso il cielo spinti da un getto pressurizzato alimentato da una moto d’acqua: il flyboarding, o flyboard, è uno degli sport estremi acquatici più amati, e si pratica con l’apposita attrezzatura da flyboard.


Flyboard: cos'è e come funziona

Il flyboard non è un singolo oggetto, ma un insieme di attrezzature composte da una tavola, un paio di stivali, un sistema di rotazione dotato di sfere per cuscinetti in plastica, due manichette da insieme sulle braccia e un sistema di tubi che alimentano il getto di acqua pressurizzata.

Lo sport è nato in Francia nell'autunno del 2012 da un'idea di Franky Zapate nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il mondo. La tavola, dotata di jet, ricorda uno skateboard senza ruote ed è stato definito anche “hoverboard”.


Come imparare a usare il flyboard

Il funzionamento del flyboard e il suo utilizzo richiedono tecnica e preparazione, ed è necessario affidarsi alle sempre più numerose scuole che forniscono anche l’attrezzatura. Il flyboard si pratica sia in mare sia su laghi, o comunque in specchi d’acqua abbastanza ampi da consentire l’uso della moto d’acqua.

Bambino che fa Flyboard

Foto ronstik © 123RF.com

Quanto costa provare il flyboard

Per i principianti, il costo del flyboard inteso come una lezione di circa 20 minuti può costare circa 100 euro, prezzi che si abbassano se si acquistano pacchetti.


Il flyboard è pericoloso?

Come tutti gli sport estremi, utilizzato senza supervisione ed esperienza il flyboard può rivelarsi molto pericoloso: per questo motivo è importante informarsi con attenzione, e prepararsi con esperti. Frequentare un corso o praticare la disciplina al fianco degli istruttori è quindi doveroso per limitare al massimo i possibili pericoli.

Foto di apertura Kostiantyn Kuznetsov © 123RF.com

Sport e fitness
SEGUICI