Valeria Golino: i partner più giovani e il fascino senza età

Notizia Notizia

Classe 1965, Valeria Golino è una delle attrici più affascinanti del panorama cinematografico italiano e internazionale.  

Nata a Napoli il 22 ottobre 1965, Valeria Golino sta per compiere 54 anni: Ma per lei il tempo per lei sembra essersi fermato.

Attrice e regista, figlia di un italiano e di una pittrice greca, a causa della separazione dei genitori, ha trascorso l’adolescenza fra Napoli e Atene. Ha iniziato a lavorare in Grecia come modella, all’età di 16 anni. Durante un party romano conobbe la regista Lina Wertmuller e questo incontro fece la sua fortuna: nonostante il suo sogno fosse quello di diventare cardiologa, accettò infatti di recitare in quello che fu il suo primo film, Scherzo del destino in agguato dietro l'angolo come un brigante di strada, uscito nel 1983.

Negli anni la filmografia di Valeria Golino si è allungata sempre di più: a 19 anni ottenne il suo primo ruolo da protagonista nel film Piccoli Fuochi, del regista Peter Del Monte, al quale fu legata sentimentalmente dal 1985 al 1987. Fin dall’inizio la sua carriera è stata un continuo crescendo che l’ha portata a dividersi in periodi alterni fra l’America e l’Italia. La troviamo nei film Storia d’amore, Respiro, Puerto Escondido, Caos calmo, Il capitale umano, Il ragazzo invisibile, Rain Man (a fianco di Tom Cruise e Dustin Hoffman), Lupo solitario (di Sean Penn), Le acrobate (di Silvio Soldini), Four Rooms (di Quentin Tarantino) e molti altri ancora. Tutto il mio folle amore, suo quarto film con Gabriele Salvatores, arriva nei cinema il 24 ottobre.

Valeria Golino parla fluentemente italiano, greco, inglese e francese.

L'attrice ha vinto nel tempo 2 David di Donatello (ricevendo ben 20 candidature), 4 Nastri d’argento, 3 Globi d’oro e 3 Ciak d’oro. Ha ricevuto per ben due volte, alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, la Coppa Volpi alla miglior attrice.

via GIPHY

Le storie d’amore di Valeria Golino

Basta cercare in rete "Valeria Golino giovane” per rendersi conto di quanto la bellezza dell’attrice sia rimasta non solo immacolata negli anni, ma si sia arricchita di un fascino etereo che solo il tempo e il carisma del personaggio riescono a conferire.

Gli uomini hanno sempre avuto un impatto significativo nella vita dell’attrice: a 22 anni, infatti, si trasferì a Hollywood per seguire il fidanzato del tempo, Peter Wee Herman. L’attore di Puerto Rico la fece scritturare per un film nel quale avrebbero recitato insieme, La mia vita picchiatella, del 1988: celebre la scena nella quale in due si baciano per circa tre minuti. Fu proprio in quell’occasione che Valeria Golino conobbe l’attore Benicio Del Toro, con il quale andrà a vivere insieme a Los Angeles fino al 1992.

Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio

Dal 1993 al 2001 Valeria Golino ha avuto una lunga relazione con Fabrizio Bentivoglio, attore, regista e sceneggiatore milanese. I due hanno vissuto insieme a Roma e hanno recitato, nel 1995, nel film Come due coccodrilli di Giacomo Campiotti. Anni dopo, Fabrizio Bentivoglio ha dichiarato che "Valeria capisce sempre la persona che ha di fronte e quella persona si sente immancabilmente capita”.

Ma ci sono stati tanti altri amori lungo il percorso della bellissima attrice dallo sguardo malinconico, come quello con l’attore e regista Andrea Di Stefano (di 7 anni più giovane di lei), del quale Valeria Golino si è innamorata nel 2002.

via GIPHY

Valeria Golino e Riccardo Scamarcio

Quella con Riccardo Scamarcio è stata la storia d’amore più duratura per Valeria Golino: i due attori sono stati insieme dal 2006 al 2016, ma sono rimasti in ottimi rapporti anche dopo la rottura. A separarli sono ben 14 anni differenza: Scamarcio è nato infatti nel 1979.

Foto: LaPresse

La Golino ha descritto il suo primo incontro con l’attore pugliese con queste parole: "Ancora prima di starci insieme, l’ho guardato e ho capito di aver trovato la mia Elena: Il viso che varò mille navi e bruciò le torri immense di Troia. Ho capito che quel volto avrebbe scatenato in me qualcosa di inarrestabile”.

Nel 2013 Valeria Golino ha esordito come regista con il suo primo film, Miele, al quale ha fatto seguito Euforia, uscito nel 2018: la regista ha voluto fortemente Riccardo Scamarcio fra gli attori protagonisti del suo ultimo film, a riprova del grande affetto rimasto vivo tra i due, nonostante la separazione, dopo quasi 11 anni di vita insieme.

Oggi Valeria Golino ha una relazione con Fabio Palombi, un giovane avvocato ventinovenne romano, che ha 24 anni in meno di lei. La dimostrazione più bella che un cuore ferito può comunque continuare ad amare fino a quando lo desidera. Con annessi lividi e cicatrici. 

Amore e coppia
SEGUICI