Natalia Dyer e Charlie Heaton: insieme sul set (di Stranger Things) e nella vita

Notizia Notizia

Si sono conosciuti sul set di Stranger Things e tra loro è stato colpo di fulmine: fra Natalia Dyer e Charlie Heaton è amore.  

Una consuetudine ormai consolidata quella di trovare l’amore sul set: è successo a tantissime celebrità dello star system (il termine Brangelina vi suggerisce qualcosa?), perché passando tanto tempo insieme le alchimie che si instaurano al di là della finzione cinematografica sono potentissime.

via GIPHY

Il dardo di Cupido ha deciso, questa volta, di puntare su due giovani attori resi celebri dalla serie TV Stringer Things: Natalia Dyer e Charlie Heaton, che si sono dapprima innamorati nella vita reale e poi sono diventati una coppia anche nei ruoli di Nancy Wheeler e Jonathan Byers.

Natalia Dyer e Charlie Heaton: che coppia

via GIPHY

Lei ha 22 anni, lui è di poco più grande e ha 25 anni: sono una coppia a tutti gli effetti dal 2017, anche se non hanno dichiarato ufficialmente il loro amore fin da subito. Hanno preferito tenere la relazione per un po’ lontana dagli occhi indiscreti delle telecamere e dei fotografi curiosi, comunicandola soltanto ad amici e parenti.

 

Oggi le cose sono cambiate abbastanza: i due si tengono per mano sul red carpet e sono fieri di mostrare al pubblico abbracci, effusioni e teneri sguardi. Ma cosa si prova nella vita di tutti i giorni a lavorare con la persona che si ama? Non si rischia di rendere il rapporto monotono per il troppo tempo passato insieme?

Natalia ha dichiarato a Vanity Fair che, nonostante i rapporti umani siano più complicati dell’incontro con il demogorgone... «lavorare con il proprio partner è un’esperienza divertente, è come aggiungere qualcosa in più all’esperienza di coppia. E non nego che entrambi teniamo molto a che il rapporto tra Jonathan e Nancy risulti il più reale e sincero possibile, quindi che dire? Siamo fortunati».

via GIPHY

L’attrice ha aggiunto anche altre dichiarazioni a riprova del fatto che lavorare con il proprio uomo è un’esperienza niente male: «Stiamo molto bene l'uno con l'altro, ci sentiamo a nostro agio, così quando recitiamo ci sentiamo molto più liberi, possiamo anche parlarne molto prima di andare sul set. Poi c'è sempre questa sensazione da 'Chissà se lavorerò ancora con lui un giorno'. Chi può saperlo? Questa per noi potrebbe essere l'unica chance di lavorare insieme!».

Allora viva l’amore sempre, soprattutto quando riesce ad andare al di là dello schermo!  

Amore e coppia
SEGUICI