5 segnali per capire che stai uscendo con uno psicopatico

Classifica Classifica

Psicopatia portami via: lo psicopatico di turno potrebbe essere dietro l’angolo, ma sei ancora in tempo per riconoscerlo.  

Secondo le statistiche, 1 persona su 100 è psicopatica. In genere si tende ad associare il termine psicopatico alla criminalità: in realtà lo psicopatico è una persona che conduce una vita ordinaria. Solo che il suo comportamento "normale" si tramuta in atteggiamenti antisociali, poco empatici, meschini, impulsivi e profondamente egoistici.

Se la sfiga è dalla tua potrebbe capitarti di essere finita nel mirino di uno psicopatico: se ci stai solo uscendo e non ti sei ancora innamorata, bene. Ti suggeriamo 5 segnali inequivocabili da cercare per capire se stai avendo a che fare con uno psicopatico oppure no.

Come riconoscere uno psicopatico

Individuare uno psicopatico non è affatto semplice: questi individui hanno infatti numerose caratteristiche positive, che li portano ad ammaliare le persone con le quali interagiscono. Sono di solito abili oratori, in grado di prestare grande attenzione ai dettagli, molto precisi e creativi.

Foto: prazis © 123RF.com

Purtroppo o per fortuna, poi, lo psicopatico si fa riconoscere per:

  • un’attitudine innata a mentire; pur di raggiungere i suoi obiettivi, si inventerà le storie più assurde e sarà molto bravo a manipolarvi;
  • un’eccessiva autostima, che lo porta a volersi sentire superiore a ogni costo. In genere, tende a distruggere l’autostima di chi gli sta accanto, rendendolo una persona del tutto insicura;
  • la totale assenza di rimorso, di moralità o di controllo degli impulsi:
  • la mancanza di empatia;
  • la sociopatia e il narcisismo, che lo porteranno quasi sicuramente a un bel tradimento.

Come liberarsi di uno psicopatico

Avendo tracciato l’identikit dello psicopatico, rimane una questione importantissima da risolvere: riuscire a liberarsene definitivamente. Lo psicopatico non tornerà mai indietro: quindi se riuscite a lasciarlo non c’è il rischio che torni a riprendervi. La sua mancanza di empatia, infatti, gli rende impossibile prendersi la responsabilità di qualunque cosa sia andata storta nella relazione.

Per essere liberi bisogna solo trovare un po’ di coraggio: riprendere il controllo della propria vita deve diventare il mantra per riuscire a tagliarlo fuori. Per sempre.

Foto apertura: bowie15 © 123RF.com

Amore e coppia
SEGUICI