Hot People

Rinascere in amore: 5 donne simbolo di rinascita

Si può cambiare vita dopo una delusione affettiva e tornare a rinascere in amore? Ecco le storie di 5 donne che ci sono riuscite.

Si può cambiare vita dopo una delusione affettiva e tornare a rinascere in amore? Ecco le storie di 5 donne che ci sono riuscite.

“Amore che vieni, amore che vai”: una delle canzoni più belle di Fabrizio De André racchiude una grandissima verità sull’amore. Quando l’amore va via dalle nostre vite, per esempio a causa di un tradimento, ci sentiamo sfiorire e appassire.

Dalle delusioni si può, però, ricominciare, combattere, imparare a rialzarsi e ad essere più forti di prima, in un processo di rinascita personale e interiore nel quale il ruolo dell’amore può avere di nuovo un’importanza fondamentale.

Abbiamo scelto di raccontare le storie di 5 donne dello Star System che sono riuscite a rinascere dalle ceneri di un amore finito e a riprendere in mano le proprie vite: perché è vero che bisogna crescere insieme in amore, ma prima di ogni altra cosa, bisogna maturare come individui singoli. 

5. Jennifer Aniston - Non sarò una donna a metà solo perché non avrò figli

Chi è cresciuto a pane e Friends, conosce sicuramente le vicende amorose di Jennifer Aniston e di quando lei e Brad Pitt erano la coppia più bella di Hollywood. Almeno fino al momento in cui lui non l’ha tradita con la più giovane e provocante collega Angelina Jolie.

Jennifer è andata avanti a testa alta, posando senza veli sulla rivista GQ, diventando una delle attrici più apprezzate al mondo e ritrovando l’amore, qualche anno dopo, con Justin Theroux, dal quale si è separata nel 2018. La potenza dell’attrice sta nella sua capacità di rinascere ogni volta e di riuscire a essere sempre più forte. Anche da sola.

Sharon Stone - La vera felicità ti viene da dentro. Nessuno può regalartela

Difficile pensare che una donna come Sharon Stone possa aver avuto problemi di cuore, e invece i tormenti d’amore non risparmiano proprio nessuno. La bellissima attrice è riuscita a rinascere da ben due divorzi, il primo con il produttore televisivo Michael Greenburg, il secondo con l’editore Phil Bronstein.

Sopravvissuta a un aneurisma che l’aveva ridotta in fin di vita e a un infarto, Sharon è riuscita a trovare il coraggio di andare avanti. La sua rinascita in amore è avvenuta grazie ai suoi tre figli adottivi: Roan Joseph, Laird Vonne e Quinn Kelly.

Sandra Bullock - Bisognerebbe innamorarsi sempre a prescindere dal fatto che il cuore venga poi distrutto. Sarai comunque una persona migliore

Sandra Bullock è finita dell’occhio del ciclone mediatico per il tradimento del marito, Jess G. James, avvenuto nel 2010, proprio pochi giorni dopo avere vinto il premio Oscar come Miglior attrice protagonista per The Blind Side. La Bullock non si è mai vendicata, ha reagito in modo composto, mettendo in prima piano la sua felicità.

Ha così convertito le pratiche di adozione che stava firmando insieme al marito, chiesto il divorzio e adottato da sola Louis Blando, al quale si è aggiunta, due anni dopo, Lily. Nel 2015 ha ritrovato l’amore con il modello Bryan Randall, ma c’è qualcosa che non aveva mai perso: la voglia di stare bene con sé stessa.

Reese Witherspoon – Mi piace la carriera, ma adoro essere una mamma

Anche l’attrice Reese Witherspoon è stata tradita, dall’attore Ryan Philippe, che è stato suo marito dal 1999 al 2007, e dal quale ha avuto i primi due figli, Elizabeth e Deacon.

Sarà che il karma alla fine ci mette sempre un po’ il suo zampino, ma da quel momento non solo la carriera dell’attrice è stata un crescendo continuo, ma è rinata anche in amore in seguito all'incontro con Jim Toth, che ha sposato e dal quale ha avuto il suo terzo figlio, Tennessee James.

Beyoncé - Sei tu l’artefice della tua autostima. Non devi mai dipendere da qualcuno che ti dice chi sei

Beyoncé è sposata con il rapper Jay-Z dal 2008: il suo ultimo disco, Lemonade, pubblicato nel 2016, è un visual album in cui la cantante ha reso pubblico il tradimento del marito, una sorta di autobiografia in musica nella quale vengono raccontate tutte le fasi del dolore, dalla scoperta al perdono, fino alla riconciliazione.

Perché per rinascere in amore non serve per forza trovare un’altra persona. Basta ritrovare prima di tutto sé stessi e poi scegliere cosa fare della propria vita. E, come ci insegna Queen B, If life gives you lemons, make lemonade.

Foto apertura: LaPresse