Come affrontare la paura del matrimonio (prima parte)

Guida Guida

Sposarsi fa sempre più paura, specie per gli uomini. Ecco alcuni consigli per affrontare la paura del matrimonio

Sposarsi fa sempre più paura. In Italia aumentano le separazioni e i divorzi e diminuiscono i matrimoni celebrati. Perché il matrimonio fa così paura?

Tra le cause per cui ci si sposa sempre meno c’è senza dubbio la precarietà del lavoro che rende difficile, a volte impossibile, fare progetti di lungo periodo.

Un'altra ragione  sta nel fatto che il matrimonio viene visto sempre più come un adempimento burocratico e, nella cultura degli ultimi anni centrata sul benessere personale.

Impegnarsi di fronte la società, davanti la legge spaventa soprattutto se è per tutta la vita, in una società che cambia rapidamente, che insegue l’attimo, il nuovo.

Ma come affrontare la paura del matrimonio? Come rapportarsi al proprio compagno se dopo aver deciso di sposarsi è in preda al panico? Ecco alcuni consigli.

 

  • Ogni persona ha una propria idea del matrimonio che deriva dall’esperienza vissuta dei genitori, di familiari o amici. Spesso si teme il carico di responsabilità psicologiche e pratiche da affrontare e questo può scatenare, soprattutto negli uomini, paura o un certo distacco. La situazione va affrontata a tu per tu con il partner, parlando dei reciproci dubbi e per poter elaborare o meglio, costruire insieme un nuovo concetto di matrimonio, diverso da quello che si ha in base ai propri preconcetti.
  • È necessario sostenersi a vicenda e in maniera sincera chiarire quello che ci si può offrire l’un l’altro.
  • Un’altra fobia è rappresentata dall’idea di fedeltà assoluta. Amare e andare a letto per tutta la vita con la stessa persona può spaventare molto. Esperti psicoterapeuti sostengono che la fedeltà non significa annoiarsi e anoiare perché durante il matrimonio lintesa della coppia può e deve evolversi con il tempo. Anche i gusti cambiano così come gli interessi. È bene puntare molto sulla complicità di coppia che si può creare e rafforzare e che, di conseguenza, porterà aria nuova anche sotto le coperte.
  • Oltre alla fedeltà, spaventa anche l’idea che la vita sessuale venga azzerata dalla presenza dei figli a cui andranno tutte le attenzioni ma anche l’idea che la propria donna non sia più attraente fisicamente. Possiamo definirli luoghi comuni ma è importante promettersi di prendersi cura non solo della “famiglia” ma anche della “coppia”. È bene rassicurare il proprio compagno e promettergli di essere sempre oltre che madre anche donna.

 

Nella seconda parte altri consigli su come affrontare la paura del matrimonio.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI