Tutto sulla confettata, il lato dolce del matrimonio

Guida Guida

Spunti e suggerimenti per organizzare la confettata di matrimonio perfetta.  

Spunti e suggerimenti per organizzare la confettata di matrimonio perfetta.  
Ti potrebbero interessare

Quanto sono belli i matrimoni? A prescindere dal desiderio di sposarsi o meno, partecipare alla celebrazione d’amore tra due persone lascia sempre un bel ricordo addosso, tra lacrime per la promessa di matrimonio, risate, balli, euforia e tanto tanto cibo.

Se c’è un elemento che non può mancare per organizzare un matrimonio elegante è la cosiddetta confettata, che negli ultimi anni è diventata sempre più di moda: vediamo insieme di cosa si tratta e come allestire un tavolo confettata di tutto rispetto.

Cos'è la confettata? 

La confettata è un’usanza divenuta tendenza non solo ai matrimoni, ma anche alle feste di laurea, ai battesimi, alle comunioni: insomma, in occasione di tutte quelle cerimonie dove si è soliti lasciare agli invitati dei confetti come dolce ricordo dell’evento.

La confettata consiste nella preparazione di un banchetto sul quale sono disposti un gran numero di confetti, diversi tra loro per gusti, forme e colori. I confetti sono da sempre un simbolo di buon auspicio, ma negli anni si sono trasformati in una sorta di elemento decorativo utilizzato per dare un tocco di classe alla cerimonia nuziale.

Come allestire la confettata per il matrimonio? 

Se non ne hai mai vista una dal vivo, ma sei affascinata al solo pensiero di prepararla, ti suggeriamo alcune idee per confettata da prendere in prestito per il tuo matrimonio.

Come si organizza una confettata fai da te? L’obiettivo è quello di creare un'occasione di convivialità tra gli invitati, che si ritrovano a condividere un momento quasi di gioco, nel corso del quale si va alla scoperta dei gusti dei confetti disposti a regola d’arte su un banchetto.

Contenitori e presentazione 

L’occhio vuole sicuramente la sua parte: ecco perché per organizzare una confettata che lasci il segno è bene pensare alla disposizione dei confetti e alla loro presentazione. Per quanto riguarda i contenitori all’interno dei quali saranno disposti i confetti, scegli uno stile ben preciso e alterna forme e dimensioni, in modo tale da creare armonia sul tavolo, ma nello stesso tempo rendere la composizione più creativa grazie all’alternanza tra forme e volumi. Per il materiale, non ci sono vincoli: legno, vetro, ceramica, acciaio, potrai scegliere ciò che ti piace di più.

Mentre di solito i confetti vengono esposti all’aria aperta e tutti gli invitati hanno la possibilità di curiosare tra i contenitori e scegliere quelli che preferiscono, il coronavirus impone di mettere in atto qualche precauzione in più anche nell’organizzazione della confettata: si consiglia, pertanto, di creare delle confezioni monoporzione che contengono al loro interno più confetti diversi tra loro in modo tale che ogni invitato possa prenderne una senza toccare le altre. Ogni porzione dovrà contenere 5 confetti, ognuno dei quali indicherà felicità, salute, fertilità, ricchezza e longevità.

Quanti tipi di confetti scegliere?

In genere, quando si pensa ai confetti da scegliere per una confettata di matrimonio, si cerca sempre di soddisfare i gusti di grandi e piccini: i confetti alla mandorla sono un classico che non può mancare, accompagnati da quelli al cioccolato. Per una confettata coi fiocchi saranno sufficienti 7-8 gusti di confetti.

Fai in modo che i gusti siano riconoscibili anche dai colori: il verde potrebbe essere una buona idea per un confetto al pistacchio, il bianco per uno alla mandorla, il giallo per quello all’ananas, e così via. Considerato che è la tua confettata, non ci sono limiti all’immaginazione. Sii creativa e osa in modo da rendere l’allestimento unico e invitante: si potrà scegliere di mettere dei cartellini per identificare i gusti dei confetti oppure lasciare agli invitati il piacere della scoperta.

La decorazione del tavolo per i confetti

Un’idea per l’allestimento del tavolo potrebbe essere quella di scegliere un tema o una tipologia di stile: si può optare per l’utilizzo di stoffe colorate, di fiori veri o di fiori finti usati con intento decorativo.

Si possono spargere sul tavolo cristalli o pietre luccicanti o ancora nastrini e fiocchi, oppure candele profumate per rendere l’atmosfera ancora più romantica. Uno spunto diverso dal solito potrebbe essere quello di ricoprire il tavolo di caramelle, marshmallows, lecca-lecca, cupcake monoporzione.

Solitamente, il colore che si predilige per la confettata è il bianco, che può sfumare nel bianco perlato o nell’avorio. La regola vuole che in genere non si debbano utilizzare più di due colori, che siano contrastanti tra loro: l’obiettivo finale sarà quello di riuscire a creare il giusto abbinamento fra la tavola imbandita e i confetti. Per il resto, se non ti senti portata per l'organizzazione, potrai sempre rivolgerti a un professionsta che potrà creare per te la confettata dei tuoi sogni.

Foto apertura: Eleonora Travostino - 123RF

SEGUICI