Orgasmo femminile: 5 miti da sfatare

Classifica Classifica

C’è ancora tanta disinformazione sull’orgasmo femminile: sfatiamo alcuni dei miti più diffusi nella nostra società  

L’orgasmo femminile rappresenta non solo un meccanismo impossibile da capire per molti degli uomini che conosciamo (che non hanno idea di come farci godere), ma anche un ricettacolo popolato da una quantità di luoghi comuni duri da battere più di un muro tra due nazioni.

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sull’argomento, provando a sfatare alcune delle castronerie più grosse diffuse nel tempo a proposito dell’orgasmo femminile. Partiamo con la prima: avete presente la scena di Harry ti presento Sally in cui una giovanissima Meg Ryan finge un orgasmo con strilli degni di un Oscar?

5. Orgasmo femminile: l'urlo significa piacere

via GIPHY

Ebbene, rassegnatevi all’ovvio. Le donne urlano molto probabilmente per compiacere l’altro. Non si tratta assolutamente di un indice di gradimento. Anzi, spesso, quando l’atto è super gradito, non si riesce proprio a parlare!

4. L'orgasmo femminile si raggiunge con la sola penetrazione

via GIPHY

Si tratta di un altro grande mito, diffuso dal cinema e dalle pellicole pornografiche. La verità è che l’orgasmo femminile si ottiene con la stimolazione del clitoride, l’organo erettile delle donne.

3. Più invecchi meno godi

via GIPHY

Altro grandissimo mito da distruggere. Sapete che le donne godono di più intorno ai 40 anni? Questo perché è più o meno in quel periodo che si raggiunge piena conoscenza del proprio corpo e di quello che serve a stare bene (in tutti gli ambiti). Quindi no, l’orgasmo femminile può essere intenso anche a una certa età!

2. No preservativo, sì orgasmo

via GIPHY

Non è affatto vero. Far mettere il preservativo al proprio partner non crea ostacoli al raggiungimento dell’orgasmo femminile. Alle volte è vero il contrario: alcuni condom lubrificati possono solo stimolare ancor di più il piacere (e comunque sì al preservativo, sempre!)

1. Se non vieni, sei insoddisfatta

via GIPHY

No, nel senso che se l’altro sa come farti godere, riesce comunque a renderti soddisfatta. Certo, è pur vero che se l’altro è bravo… l’orgasmo lo raggiungi di sicuro ;)

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI