Qual è la differenza tra drag queen, femminiello e travestito?

Domande Domande & Risposte

Chi sono le drag queen e perché non bisogna fare confusione con le parole femminiello e travestito.

Il termine drag queen è diventato parte del lessico comune, ma siamo sicuri di utilizzarlo davvero nel modo corretto e di non fare confusione con altre parole, come ad esempio travestito o femminiello?

Cosa vuol dire dunque drag queen? Qual è la sua etimologia? Ma soprattutto, riusciamo a usarlo senza dargli una connotazione negativa? Spoiler: non ce l’ha.

Cosa vuol dire Drag Queen

Foto: via GIPHY

Drag Queen è una parola inglese usata per indicare cantanti o attori omosessuali o transessuali che si esibiscono in abiti e trucco femminili. Le donne che fanno lo stesso in abiti maschili prendono invece il nome di Drag King. Il primo utilizzo di Drag Queen risale al 1870: il termine parrebbe essere l’acronimo di “Dressed Resembling A Girl”, ovvero vestito come una ragazza.

Il termine Queen è un’aggiunta in riferimento all’atteggiamento “regale” che le artiste drag assumono sul palco. In inglese il termine drag ha anche altri significati, come quello di scocciatrice. Ecco perché in Inghilterra si parla sempre di Drag Queen, mentre in Italia è usata anche semplicemente la parola Drag per indicarle.

Qual è la differenza tra Drag Queen e femminiello?

Foto: via GIPHY

Femminiello è un termine che nasce nei quartieri popolari di Napoli, dove il “terzo sesso” è sempre stato trattato con grande rispetto e mai additato come qualcosa di demoniaco.

Il femminiello viene spesso confuso con Drag Queen e travestiti, ma nonostante gli eccessi nel trucco, nelle movenze e nell’abbigliamento, per i napoletani rimane semplicemente un uomo che sente e vive come una donna.

Che differenza c’è tra Drag Queen e travestito?

Foto: via GIPHY

Utilizzare il termine travestito per indicare una Drag Queen è un errore. I travestiti si vestono da donna, le Drag Queen fingono di essere donne nei loro spettacoli. In realtà questa descrizione è molto riduttiva. Sia i travestiti sia le Drag Queen si sentono donna nell’accezione non solo estetica del termine, ma anche interiore.

La differenza tra Drag Queen e travestito sta nel fatto che i travestiti si vestono da donne nella vita di tutti i giorni, mentre le Drag Queen lo fanno soltanto durante le loro performance lavorative. Questo non vuol dire che lo facciano per lavoro e basta. Una celebre Drag Queen americana (RuPaul) ha infatti dichiarato: "Io non faccio finta di essere una donna! Quante donne conoscete che riescono a camminare su un tacco 12, che indossano parrucche alte un metro e venti, e vestiti aderentissimi? Non mi vesto come una donna, mi vesto come una drag queen!".

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI