Sesso in spiaggia: come, dove e quando farlo (senza rischi)

Notizia Notizia

Cosa sapere prima di fare sesso amatoriale in spiaggia e qualche consiglio su come praticarlo.  

Il sesso in spiaggia è una fantasia che ognuna di noi avrà avuto il desiderio di sperimentare almeno una volta nella vita. Non è un caso che spulciando tra i video presenti sui siti porno, compaiano diversi filmati girati direttamente in spiaggia. Ti piacerebbe provare a fare sesso hard in spiaggia? Ecco alcune cose che dovresti assolutamente sapere e qualche suggerimento per non incorrere in inutili rischi.

Il sesso in pubblico non è reato

In Italia il reato di atti osceni in luogo pubblico è stato depenalizzato qualche anno fa: ciò non significa che non ci siano delle conseguenze nel caso in cui si venisse scoperti dalle forze dell’ordine. Il sesso in spiaggia, infatti, non è più punito con la reclusione fino a 3 anni, ma potrebbe prevedere multe fino a 30.000 euro. Se si vuole osare all’estero è bene cercare in anticipo quali sono le pene eventualmente previste.

Mentre ci sono Stati quali la Giamaica, il Canada o la Bulgaria dove non ci sono rischi dal punto di vista legale, in altri, come per esempio l’Egitto o la Grecia è previsto il carcere. Quindi va bene fare follie d’amore, ma non “in tutti i luoghi e in tutti i laghi”.

Come, dove e quando fare sesso in spiaggia

Trovare una spiaggia deserta, soprattutto nel mese di agosto, è praticamente impossibile: per questo motivo sarebbe preferibile realizzare la tua fantasia di notte, munendoti di un telo (ti ricordi che la sabbia è fredda la sera, vero?) e di una torcia.

La sabbia può sicuramente essere fastidiosa, perché si insinua ovunque, quindi potresti anche optare per una location scogliosa… che purtroppo ha l’inconveniente di non essere particolarmente comoda.

Presta molta attenzione all’eventualità che possa arrivare qualcuno ed evita gli errori più grossolani: lasciarti andare alla passione durante il giorno, solo perché in quel momento non c’è nessuno, è una vera sciocchezza. Chiunque potrebbe riprenderti con il cellulare e diventeresti, nel giro di pochissimo tempo, la notizia più cliccata del giorno successivo.

Sesso al mare e spiagge per nudisti

Un’alternativa al sesso in spiaggia è rappresentata dal sesso in acqua: se non lo hai mai provato prima, sappi che l’acqua salata non va troppo d’accordo con la naturale lubrificazione della vagina, quindi non è detto che l’esperienza possa rivelarsi del tutto piacevole.

Se poi hai voglia di provare qualcosa di totalmente diverso dal solito, potresti andare alla ricerca di una spiaggia nudisti: non significa che qui potrai fare sesso in spiaggia legalmente, ma avrai la possibilità di stare nuda senza che nessuno ti disturbi, sperando che non ci siano i guardoni di turno nei paraggi.

Foto apertura:Volodymyr Tverdokhlib-123RF

Amore e coppia
SEGUICI