Lubrificante fai da te: come prepararlo direttamente a casa

Guida Guida

Lubrificanti naturali per rapporti: come prepararne uno con pochi ingredienti semplici da trovare.

Lubrificanti naturali per rapporti: come prepararne uno con pochi ingredienti semplici da trovare.

Un lubrificante intimo è un prodotto che serve a diminuire l’attrito durante un rapporto sessuale al fine di renderlo più eccitante. I lubrificanti interni sono tra le tecniche di seduzione più comuni tra le coppie che vogliono rendere l’intimità ancora più piacevole: i massaggi intimi prima del sesso con l’utilizzo del lubrificante costituiscono un ottimo modo per scaldare l’atmosfera.

I lubrificanti naturali vengono spesso utilizzati durante il periodo della menopausa quando in genere la donna tende ad avere problemi di vagina secca dovuti ai cambiamenti ormonali. C’è anche chi li utilizza con i sex toys, mettendone un po’ sui vibratori vaginali o altri attrezzi del piacere adoperati per divertirsi insieme a letto e chi per aumentare il piacere della masturbazione.

Lubrificanti naturali: perché sceglierli

I lubrificanti si possono acquistare in supermercati, farmacie o sexy shop. Nel caso in cui si soffrisse di allergie o non si volesse utilizzare un prodotto pieno di conservanti e derivati chimi, si potrebbe optare per un lubrificante naturale.

Questi ultimi sono in genere ipoallergenici, compatibili per tutti i tipi di pelle, con l’acqua e con i profilattici. L’unico inconveniente di un lubrificante naturale, a base di acqua o di olio, potrebbe essere quello che si asciuga molto più velocemente di uno a base siliconica.

Foto: ammentorp © 123RF.com

Come fare un lubrificante naturale in casa?

Realizzare un lubrificante fai da te con prodotti al 100% naturali è più facile di quel che sembri. Per crearne uno a base di acqua servono pochissimi ingredienti, ovvero:

  • acqua;
  • semi di lino;
  • miele;
  • succo di limone.

La preparazione del lubrificante prevede di far bollire un cucchiaino di semi di lino in un bicchiere d’acqua fino a quando non si verrà a formare una sorta di gel scivoloso, che avrà proprietà emollienti e lenitive. Basterà poi aggiungere una punta di cucchiaino di miele, per aromatizzare il gel, e 5 gocce di succo di limone, necessario a far abbassare il pH del prodotto. Il lubrificante ottenuto deve essere conservato in frigorifero (o in alternativa messo in freezer poco prima di essere utilizzato) e consumato entro 3-4 giorni.

Lubrificante naturale a base di olio di mandorle

Un altro lubrificante naturale molto diffuso per stuzzicarsi durante un rapporto sessuale e prolungare il piacere è l’olio a base di mandorle dolci.

Si tratta di un ottimo sostituto della vaselina, di origine petrolchimica, consigliatissimo perché presenta le seguenti caratteristiche: è inodore, insapore e lenitivo.

Foto apertura: bombardir © 123RF.com

Amore e coppia
SEGUICI