Massaggio erotico: i consigli per un momento di vero piacere

Guida Guida

Un massaggio erotico è un momento di piacere e condivisione da sperimentare in coppia: ecco qualche suggerimento utile per praticarlo.

Un massaggio erotico è un momento di piacere e condivisione da sperimentare in coppia: ecco qualche suggerimento utile per praticarlo.
Ti potrebbero interessare

Ci sono coppie la cui intesa è perfetta fin dal primo istante: si viaggia sulla stessa lunghezza d’onda, si vibra alla stessa intensità, l’alchimia si crea da sé, senza il bisogno di dover imparare chissà quali formule chimiche.

Ce ne sono altre che riescono a raggiungere un legame indissolubile nel tempo: la condivisione e il rispetto sono gli ingredienti giusti per far funzionare la ricetta dell’amore, attraverso il dialogo e il confronto costante.

C’è un terzo ingrediente che vi consigliamo di aggiungere di tanto in tanto alla vostra relazione, quello che riesce a dare quel pizzico in più che non guasta mai: un massaggio erotico. Vi spieghiamo subito il perché.

Perché un massaggio erotico può far bene alla coppia

Massaggio erotico per lui

Foto: Volodymyr Tverdokhlib - 123RF

Un massaggio erotico regala benessere non solo dal punto di vista fisico, ma anche sotto il profilo emotivo. Permette di liberare le tensioni muscolari e dona piacere non solo a chi lo riceve, ma anche a chi lo sta praticando. Non c’è gioia più grande, quando si ama qualcuno, del sapere che si sta contribuendo in qualche modo alla sua serenità.

Un massaggio sexy, fatto tra le lenzuola, nudi o in lingerie, aumenta la complicità di coppia, permettendo ai partner di lasciarsi andare, esplorando nuovi confini del piacere, sincronizzandosi con il corpo dell’altro attraverso le mani. Un massaggio eccitante può infatti donare sensazioni nuove che, in alcuni casi, possono sfiorare o addirittura superare quelle che si hanno durante un amplesso.

Un massaggio erotico è un percorso alla scoperta del piacere, attraverso un viaggio tra le zone erogene del corpo del partner, che permette di godere e rilassarsi senza essere pervasi dall’ansia da prestazione.

L’obiettivo di un massaggio erotico non è, infatti, il raggiungimento dell’orgasmo, ma quello di mettere in gioco il proprio corpo e condividere ciò che si sta sta provando con l’altro: rappresenta, quindi, uno strumento potentissimo per aumentare la comunicazione sessuale.

Consigli su come praticare un massaggio erotico

Massaggio erotico per lei

Foto: Volodymyr Tverdokhlib - 123RF

Il massaggio erotico può aiutare le coppie a migliorare la loro intesa sessuale, imparando ad ascoltare il corpo dell’altro, a comprendere il senso di appagamento del partner dai suoi movimenti e reazioni.

A differenza del massaggio tradizionale, nel massaggio erotico non esiste una parte attiva e una passiva: i due partner sono, infatti, intercambiabili e possono darsi piacere a vicenda attraverso la stimolazione del corpo dell’altro.

Si dovrebbe iniziare il massaggio da zone “neutre”, come la spalle, il busto, la gambe, i piedi, per poi passare a parti più sensibili, come la testa, la schiena e, infine, in una parabola ascendente di piacere, i genitali.

Nel caso in cui si stesse praticando un massaggio erotico per lui, si consiglia di terminare con un massaggio prostatico, stimolando il perineo, che è una zona estremamente sensibile per l’uomo e che potrebbe fargli provare sensazioni del tutto nuove. Per una donna, invece, suggeriamo un massaggio pelvico, attraverso il quale sarà possibile far rilassare tutti i muscoli del pavimento pelvico e rendere i successivi orgasmi ancora più piacevoli.

Foto apertura: Volodymyr Tverdokhlib - 123RF

Amore e coppia
SEGUICI