Millennials: Priscilla Chan, la moglie filantropa di Mark Zuckerberg

Notizia Notizia

Filantropa o solo eccentrica? Ecco chi è Priscilla Chan, la donna silenziosa che ha conquistato il cuore del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg.

Millennials, medico e moglie di una delle persone più ricche del pianeta. Sono solo tre delle caratteristiche di Priscilla Chan, diventata famosa per aver sposato il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg. Addomesticare uno degli uomini a detta di molti meno facili e simpatici al mondo, era un’impresa per poche. Invece lei non solo ci è riuscita, ma lo ha trasformato, donandogli due bambine e facendo nascere in lui la passione per la filantropia.

Ecco chi è Priscilla Chan, la Millennial che ha cambiato Mister Zuckerberg

Nonostante sia laureata in medicina con specializzazione in pediatria, la sua pagina Wikipedia apporta accanto al suo nome la definizione di filantropa perché è proprio questa l'attività in cui la signora Zuckerberg sta esprimendo al massimo il suo potenziale.

Nata a Braintree, Massachusetts, la moglie di Mark Zuckerberg è cresciuta a Quincy, Massachusetts, nei sobborghi di Boston. I suoi genitori sono rifugiati Hoa, un gruppo etnico cinese riconosciuto in Vietnam. È cresciuta parlando cantonese e fungendo da interprete per i suoi nonni. Ha due sorelle più giovani.

Chan è buddista, parla fluentemente tre lingue (cinese cantonese, inglese e spagnolo) ed è la prima laureata della sua famiglia. Nel 2003 si iscrive ad Harvard dove, complice una lunga fila per il bagno durante una festa, incontra Mark Zuckerberg.

Lui non aveva ancora fondato Facebook e, come ha ben raccontato il film di David Fincher, girava per Harvard in ciabatte anche con meno dieci gradi. Lui non riusciva a legare con gli esseri umani in genere, figuriamoci con le ragazze. Lei: secchiona, seria, mai un colpo di testa o una sbornia. Poche chiacchiere durante la fila ed ecco che scocca la scintilla.

Chi li conosce dice che sono poco romantici. Si dice che lei abbia inserito nel contratto prematrimoniale una clausola che obbliga Mark ad assolvere i suoi doveri coniugali almeno una volta alla settimana e che gli impone di passare almeno 100 minuti alla settimana con lei e lontano da Facebook.

Foto: AFP/LaPresse

Sta di fatto che insieme hanno fatto molto. Hanno un cane e due bambini. In più Priscilla con suo marito ha creato la Chan Zuckerberg Initiative, attraverso cui insieme destinano gran parte della loro fortuna a cause benefiche. Infatti, nel 2015 hanno scelto di donare il 99% dei dividendi derivanti da Facebook, pari a 45 miliardi di dollari, alla causa.

Gli obiettivi che Chan vuole raggiungere attraverso la beneficenza sono l’istruzione, la sanità e la ricerca scientifica, tutti campi a lei affini per storia personale. Ha creato un’organizzazione chiamata The Primary School, che offre sostegno educativo dal nido alla 12esima classe.

Se sulla beneficenza è generosa, non lo è altrettanto nella vita di tutti i giorni, almeno con se stessa. Infatti, gira in ciabatte come suo marito e se vanno al ristorante non lasciano la mancia. Stravaganze da Millennials, che però hanno anche a cuore il destino del prossimo. 

Foto di apertura: Facebook

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI