Febbre da dirette Instagram e video: come apparire al meglio sullo schermo

Notizia Notizia

Quante dirette Instagram ci sono in un giorno? Abbiamo perso il conto! Siamo in piena febbre da video, il quale ha preso il sopravvento come unico mezzo di comunicazione in cui vediamo gli altri e veniamo viste. Siete sicure di presentarvi al meglio?

Ti potrebbero interessare

La voglia di comunicare e vederci (ma anche di continuare a lavorare!) in questo periodo fa di tutti noi “animali da video”! Skype call, face time, dirette Instagram, stories e video in generale sono aumentati sui social in modo esponenziale.

Come apparire al meglio sullo schermo

Dobbiamo considerare però che anche esporsi in un video è come avere davanti un pubblico dal vivo e che, soprattutto se lo utilizziamo per lavoro, è importante apparire al meglio. Ecco le 7 cose da tenere in considerazione per realizzare video belli ed efficaci!

Il make-up

In foto e video il make-up si vede il 30% in meno rispetto a quello che indossate, quindi per apparire ben truccate dovete farlo in modo più “contrastato” rispetto a quello che fate di solito. La qualità delle Instagram stories ad esempio è bassa, e i video risultano leggermente sgranati, quindi gli “artifici”, a meno che non abbiate luci professionali e una videocamera di altissima qualità come quelle che possiedono le youtuber professioniste, non si percepiscono a video, è più che sufficiente avere labbra, ciglia e sopracciglia che contrastano bene rispetto all’incarnato (che voi avrete magistralmente uniformato!). 

Incarnato perfetto e trucco labbra e occhi a contrasto della beauty youtuber Erikioba

I colori

Da evitare il nero che in video può invecchiare e fare attenzione ai neutri chiari con i quali il viso diventa un tutt’uno con il top. Fate sempre una prova video prima di registrare così vedete come rendono. Preferite top colorati che illuminano il viso e portano l’attenzione su di voi se lo sfondo non è proprio il massimo. Quando un colore vi sta particolarmente bene, secondo i principi dell’Armocromia, l’incarnato si omogenizza e si illumina, gli occhi sono più brillanti e i capelli più lucidi! Vale la pena sapere quali sono i vostri “colori amici”, perché in video l’effetto del colore è amplificato, in meglio e in peggio!

La blogger Francine Kerckhaert “My life in colors” ha fatto dell’uso dei colori saturi e brillanti in Instagram il suo punto differenziante

Le luci

Le luci sono la cosa più importante di tutte e quelle che possono davvero cambiare le sorti di una ripresa video! Se possibile girate i vostri video la mattina, momento in cui la luce è migliore. La prima cosa da evitare è sicuramente di posizionarsi con alle spalle la finestra perché il controluce vi farà apparire “scure” e non vi si vedrà bene in viso. La luce migliore in assoluto è la luce fredda, cioè quella il più bianca possibile, le luci gialle e calde al contrario non sono il massimo per le riprese. Se in casa avete lampade a luce fredda il posizionamento migliore è averne due di fronte ai vostri lati, e una dietro di voi, non proprio dietro le schiena ma un po’ più laterale (serve a illuminare lo sfondo). Ovviamente le due che vi illuminano sul fronte devono essere le più potenti. Se in casa non avete le condizioni giuste di luce perché non valutate di girare i video in esterna? La luce del mattino ad esempio è perfetta.

L'inquadratura

Le peggiori inquadrature, da evitare assolutamente, sono quella dal basso, e quella frontale con la telecamera molto vicino al viso: entrambe lo deformano e mettono in luce eventuali difettucci. Posizionate il cellulare o la telecamera leggermente più in alto rispetto al viso, soprattutto se vi auto scattate le foto e girate i video, questa inquadratura darà più profondità all’immagine e il viso risulterà più slanciato e armonico. Se riuscite mettetevi leggermente di tre quarti e non completamente frontali.

Le fashion e beauty blogger lo sanno bene: meglio inquadrarsi leggermente dall’alto e di tre quarti, come spesso fa Chiara Ferragni

Lo sfondo

É importante tanto quanto il soggetto! Non c’è nulla di male nel far vedere che siamo a casa, anzi è piacevole vedere un’ambientazione non troppo costruita e le cose personali danno un senso di intimità e accoglienza nel proprio mondo, ma da qui al vedere stracci appesi o disordine vario ce ne corre! Curate lo sfondo ricordandovi di togliere quello che fa “confusione” perché le persone devono rimanere concentrate su di voi e non sull’asciugamano che penzola dal lampadario!

 La lifestyle and kids blogger “Mamma al top” (di Mario) ambienta spesso i suoi video e le suo foto in casa

L'intonazione

Se non siete abituate a fare video partire “a freddo” senza aver fatto un minimo di prove e un minimo di respirazione potrebbe farvi risultare impacciate, del resto nella vita la preparazione è tutto! Allenate un minimo la voce e il respiro prima di registrare, la differenza si vedrà!

Sorridi sorridi sorridi!

 

Michelle Hunziker e il suo sorriso contagioso!

E infine…sorridete sempre! Qualsiasi cosa può essere raccontata con un sorriso, anche una cosa molto seria. Aprite il video e chiudetelo sorridendo: siamo tutti più attratti da persone che sorridono, perché un sorriso vero e sincero è magnetico!

Foto apertura:  Anastasia Vish - 123.RF

Bellezza e stile
SEGUICI