#Iorestoacasa: gli appelli dei personaggi famosi contro il Coronavirus

Notizia Notizia

Da Fiorello a Jovanotti: tutti i VIP uniti dall’hashtag #Iorestoacasa. Ecco chi ha rivolto ai propri fan l’invito a evitare ogni forma di contatto sociale al fine di limitare la diffusione del contagio.

Ti potrebbero interessare

Una campagna che spopola già da qualche giorno su tutti i social e un hashtag - #Iorestoacasa – che ha cominciato a essere condiviso da decine di VIP. L'obiettivo è uno solo: sensibilizzare le persone ad avere un comportamento più responsabile e convincerle a rimanere in casa, in modo da contenere il più possibile la diffusione del Coronavirus.

Un appello divenuto sempre più urgente adesso, dopo che non sono bastati i richiami dei medici e delle istituzioni a non prendere sottogamba questa grave emergenza sanitaria. In tanti, troppi hano continuato a svolgere la propria vita quotidiana come se nulla fosse. Da qui la decisione di diversi personaggi famosi di metterci letteralmente la faccia e rivolgersi direttamente ai propri fan, per provare a far loro comprendere la gravità della situazione.

State a casa e limitate ogni contatto sociale”: è questo l’invito rivolto a tutti da cantanti, influencer, attori e personaggi del piccolo schermo che attraverso i propri profili Instagram hanno iniziato a condividere brevi video – con l’hashtag #iorestoacasa in primo piano – in cui spiegavano ai propri follower il perché è fondamentale non muoversi dalla propria dimora e attenersi alle nuove regole previste dal decreto del Governo, al fine di limitare il contagio.

L'invito di Fiorello

Tra i primi a fare il suo appello ai fan, Fiorello che rivolgendosi ai suoi follower ha detto: “Ho un’idea per tutti noi: visto il periodo, perché non stiamo un po’ a casa? Tutti a casa? Guardate che è bello. Che è ’sta roba? Andare in giro a fare gli aperitivi, a fare le feste, a trovarsi in trenta, quaranta amici appiccicati a meno di un metro di distanza, che brutta cosa. Invece a casa si riscoprono giochi nuovi. Monopoli, Risiko, potete fare il karaoke, divertirvi con i vostri genitori, i vostri parenti”.

Gli appelli di Jovanotti, Nek e Giuliano Sangiorgi

Ad appellarsi al buon senso dei propri follower anche diversi cantanti, come Jovanotti - che ha esortato «Ascoltiamo gli esperti, seguiamo le direttive. Lo dico anche ai più giovani: non c’è scuola non perché è vacanza, ma perché c’è un’emergenza. Non bisogna raggrupparsi in tanti nello stesso posto, dobbiamo fermare il contagio. Ognuno faccia la sua parte, anche se avete 15 anni. Ve lo dice uno che vive di musica e di abbracci di folla. Stiamo a casa. Tutti insieme ce la faremo».  Nek, il cui messaggio è stato forte e chiaro: «Dobbiamo essere responsabili e avere un occhio di riguardo verso noi stessi, verso i nostri cari e verso tutti. Non molliamo e facciamo la nostra parte!». Anche Giuliano Sangiorgi dei Negramaro che ha pubblicato una canzone inedita dal titolo Restiamo a casa.

I video di Bruno Barbieri e Alvin

A rivolgersi direttamente ai propri seguaci anche lo chef Bruno Barbieri sul cui profilo Instagram è apparso un video in cui diceva “Ragazzi aiutiamoci tutti! Rimanete a casa e insieme supereremo questo periodo difficile! #iorestoacasa” e anche tanti alti volti noti della tv, come Amadeus a Flavio Insinna, Paola Cortellesi e Alvin.

Il messaggio di Chiara Ferragni

E non è passato inosservato anche l’appello di molte star di Instagram, prima fra tutte Chiara Ferragni che, prima ancora di lanciare con Fedez la raccolta fondi volta ad aiutare gli ospedali milanesi che stanno affrontando l'emergenza, con un lungo video postato sul suo profilo ha invitato tutti a riflettere sulla gravità della situazione. "Pensateci e usate il cervello" ha detto l'imprenditrice digitale più famosa del web, pregando i suoi numerosissimi follower di cambiare le proprie abitudini quotidiane e di fare questo piccolo sacrificio per il bene di tutti.

Tutti uniti contro il virus!
 

Foto apertura: LaPresse

Hobby e tempo libero
SEGUICI