Dermopigmentazione sopracciglia: fa male?

Classifica Classifica

Che sia per camuffare quei brutti buchetti che si sono formati a causa di uno “spinzettamento” selvaggio o semplicemente perché si è stanche di doversene occupare così spesso, sono sempre tante le donne che decidono di fare tatuaggio semipermanente o puntare su sopracciglia tatuate a pelo, così come sono tanti i modi in cui è possibile prendersi cura delle sopracciglia. Tra tutte le tecniche che si possono scegliere la dermopigmentazione è sicuramente una delle più gettonate, ma è più o meno dolorosa della depilazione tradizionale con la pinzetta? Quanto fa male esattamente la dermopigmentazione alle sopracciglia?

Cos'è la dermopigmentazione alle sopracciglia

Per chi ancora non lo sapesse, la dermopigmentazione alle sopracciglia è una tecnica di tatuaggio semipermanente che prevede l’inserimento di pigmenti colorati sottopelle in modo da andare a disegnare un vero e proprio tattoo. La prassi vuole infatti che, dopo un’iniziale fase di pulizia, venga disegnata la nuova forma delle sopracciglia, venga scelto il colore più adatto e poi si proceda con il tatuaggio.

sopracciglia

Foto: Diana Eller © 123RF.com

La dermopigmentazione alle sopracciglia fa male?

La tecnica è molto precisa, perché viene fatta con dei macchinari specializzati, ed è anche molto poco dolorosa. Certo, quando si parla di dolore è tutto molto soggettivo, ma possiamo dire con certezza che quando ci si sottopone alla dermopigmentazione alle sopracciglia non si soffre affatto e quello che si deve sopportare è solo un leggero fastidio che comunque non è assolutamente paragonabile a quello che si prova quando si opta per un vero e proprio tatuaggio.

È anche vero che dopo aver fatto la dermopigmentazione per la prima volta saranno necessari dei piccoli ritocchi, che di solito vanno effettuati a distanza di un anno dalla prima seduta, ma niente che non si possa tollerare!

Possibili effetti collaterali

Inoltre, una volta concluso il trattamento, non è escluso che si palesino dei piccoli “effetti collaterali”, come infezioni o rossori, ma basta intervenire immediatamente per scongiurare ulteriori sofferenze!

Foto apertura: George Mdivanian © 123RF.com

Bellezza e stile
SEGUICI