Capelli olografici: tutto sul trend dell'estate

Notizia Notizia

Pronte a sfoggiare una chioma dai riflessi cangianti? Sono i capelli olografici il big trend dell’estate 2020!

Ti potrebbero interessare

La prossima mossa da fare per ottenere un beauty look che non passi inosservato? Facile, puntare tutto sul nuovo grande trend dell’estate: i capelli olografici!

 Tutto sulla tendenza più pazza dell’estate

Trend che dapprima ha contagiato le nuove collezioni moda, su cui hanno fatto capolino capi e accessori color pastello dall’effetto sfumato e dai riflessi abbaglianti, adesso la tendenza è pronta ad approdare anche sulle nostre teste che si illumineranno di bagliori cangianti proiettandoci direttamente un magico mondo fatto di unicorni, fate e cristalli.

Per sfoggiare i capelli olografici serve una buona dose di coraggio e bisogna certamente essere pronte ad osare, ma l’effetto wow è garantito.

Come seguire il trend? Giocando con sfumature pastello e colori arcobaleno che andranno a ravvivare e accendere le nostre chiome.

 Come si fanno i capelli olografici

Per ottenere un risultato spettacolare e ricreare sulla chioma un vero e proprio arcobaleno, bisogna procedere per gradi.

Foto:  Anna Ivanova - 123rf.com

Prima si decidono i colori da utilizzare scegliendo tra le più delicate sfumature pastello e le gradazioni più intense, e poi si stendono i colori scelti sopra a un foglio di plexiglass.

A questo punto ogni singola ciocca viene pressata sul foglio in modo da fare aderire per bene il colore e si ripete l’operazione per almeno un paio di volte.

Capelli olografici: a chi stanno bene

La tendenza può essere facilmente sperimentata sia dalle bionde che dalle more, visto che dona praticamente a tutte, però, è giusto sottolinearlo, per una resa perfetta bisogna partire da una base chiara e questo vuol dire che chi ha i capelli neri o castani, prima di procedere deve passare un altro step fondamentale: la decolorazione.

Foto: Anna Ivanova - 123rf.com

Alle bionde stanno particolarmente bene le sfumature pastello, le more invece sono valorizzate di più da nuance più intense, in ogni caso basta farsi consigliare dal proprio parrucchiere per trovare la soluzione più adatta a sé.

Bellezza e stile
SEGUICI