Capelli

Capelli anni 90, le acconciature migliori e peggiori: la classifica

Quali sono le migliori (e le peggiori) acconciature ispirate agli anni ’90? Scopritelo nella nostra classifica di oggi!

Quali sono le migliori (e le peggiori) acconciature ispirate agli anni ’90? Scopritelo nella nostra classifica di oggi!

Da qualche tempo i mitici ninties sono tornati prepotentemente al centro dell’attenzione e dopo aver assistito al grande ritorno sugli scaffali dei negozi di capi e accessori in stile moda anni ’90 anche il mondo beauty è stata coinvolto in questo grande revival.

Moda capelli anni '90: i must have dell'epoca

Basta infatti dare un’occhiata ai profili social di celeb e influencer per notare come le acconciature anni ’90 sia ufficialmente tornate di moda e siano nuovamente sotto le luci dei riflettori.

Acconciature anni 90: le migliori

Dalle pettinature rock ai capelli raccolti con frangia, che sono decisamente più chic: abbiamo scelto per voi alcune delle nostre acconciature anni ’90 che ci piacciono di più.

Pronte a scovare le vostre preferite?

5. Il caschetto di Posh Spice

Ha fatto la storia il liscissimo caschetto con capelli pari e riga al centro di Victoria Beckham che già negli anni ’90, quando si esibiva sul palco con le Spice Girls, era già una grande fashion icon.

4. I Flipped hair di Yasmen Ghauri

Capelli lisci e punte rivolte verso l’alto: è questo l’hairstyle sfoggiato negli anni ’90 da Yasmen Ghauri per scattare una nota campagna pubblicitaria dell’epoca. Tutto il resto è storia…

3. Coda con scrunchie come Madonna in “Cercasi Susan Disperatamente”

Onnipresenti nelle collezioni di accessori, gli scrunchie: i celebri elastici in tessuto che negli anni ’90 anche dive e pop star amavano sfoggiare. Proprio come Madonna che ha sfoggiato la sua coda alta con scrunchie colorato anche nel film “Cercasi Susan Disperatamente”.

2. La frangetta di Kelly di Beverly Hills

Liscia e un po’ bombata: anche la frangetta di una delle protagoniste di “Beverly Hills”, Kelly, rientra nella lista delle nostre acconciature anni ’90 preferite. E il caso vuole che da qualche stagione è tornata alla riscossa…

1. The Rachel

Parlando di capelli anni ’90 non si può non menzionare lui, “The Rachel” il taglio più amato e copiato di tutti i tempi che poi è quello sfoggiato da Rachel nella celebre serie tv “Friends”. Scalato e illuminato dalle meches: tutti lo amano ma pare che Jennifer Aniston non sia dello stesso avviso…

Acconciature anni 90: le peggiori 

E dopo aver fatto un tuffo indietro nel tempo e aver scovato le migliori acconciature anni ’90, adesso è il momento di fare una piccola classifica di quelli che invece sono gli hairstyle che non ci convincono affatto e che, almeno per il momento, sono assolutamente bocciati!

5. I codini laterali di Baby Spice

Forse adatti alle ragazze più giovani, i codini tanto amati da Emma delle Spice Girls a noi proprio non fanno impazzire.

4. La coda alta di Madonna

Le code alte ci piacciono molto, ma l’importante è non esagerare. Solo a vedere quella che tendeva spesso a portare Madonna negli anni ’90 ci viene mal di testa…

3. Gli Space Buns di Gwen Stefani

In realtà non ci dispiacciono affatto, ma gli Space Buns che in più di un’occasione Gwen Stefani si divertiva a sfoggiare, finiscono ugualmente nella lista delle acconciature anni ’90 che ci piacciono di meno. La ragione? Una sola: non sono affatto versatili e di certo non si possono sfoggiare in tutte le occasioni.

2. Gli hair clip delle gemelle Holsen

Tanti piccoli codine e tanti fermaglietti colorati: erano entrambi un must negli anni ’90 e anche le gemelle Holsen ne erano addicted, ma noi crediamo che ci siano hairstyle migliori da copiare.

1. Capelli color ciliegia come Geri Halliwell

Negli anni ’90 abbiamo amato tantissimo Geri Halliwell ma bisogna essere obiettivi: i suoi capelli color ciliegia erano proprio un grande “NO”. Meglio lasciarli nel dimenticatoio…

Foto apertura:  Roman Samborskyi-123RF