Intervista a Rossella Migliaccio: «Armocromia, ecco come scoprire i colori che ti fanno bella»

Notizia Notizia

Rossella Migliaccio ha dedicato la sua vita alla consulenza di immagine. Ora ha scritto un libro che ci aiuta a scoprire la palette giusta per ognuno di noi.

Ti potrebbero interessare

Ami da sempre l'azzurro, ma ogni volta che lo indossi ti senti uno schifo? Il motivo: non è il colore giusto per te. Lo spiega Rossella Migliaccio nel libro Armocromia. Il metodo dei colori amici che rivoluziona la vita e non solo l'immagine. Questa disciplina scientifica sfrutta le stagioni per definire le palette più adatte a ogni tipo di donna.

Ecco come scoprire che stagione sei e quali sono i colori che ti rendono la migliore versione di te stessa.

Cos'è l'Armocromia

L'Armocromia è un metodo scientifico che studia l'equilibrio cromatico tra incarnato, occhi e capelli, e ci aiuta a scoprire qual è la palette di colori a noi amici. «Questo studio ci aiuta a comprendere le tonalità che ci fanno apparire più belli e in forma», spiega Rossella Migliaccio.

Tutto è iniziato dieci anni fa quando, in Gran Bretagna, è stata folgorata da questa disciplina. Decide di studiarla e di portarla in Italia. Oggi guida l'Italian Image Institute, istituzione dedicata alla consulenza di immagine, con operatori in tutta Italia, pronti a offrire i loro servigi su prenotazione. Ora Rossella, che nella struttura si occupa di formazione, guarda alle forme, «altro grande pilastro della consulenza d'immagine». Potrebbe nascere un altro libro, chissà...

Una stagione per ogni donna

L'Armocromia si basa sul classificare i fototipi in quattro categorie. Ognuna ha il nome di una stagione, una tassonomia del tutto convenzionale, «che non ha niente a che vedere con la data di nascita o con l'emotività. Si tratta di una classificazione solo estetica», spiega l'esperta. Basandosi sull'incarnato, non è possibile “passare” da una categoria all'altra. Si può solo imparare a valorizzare la propria stagione.

L'Armocromia divide i colori tra caldi e freddi, più intensi o meno brillanti. La Donna Primavera si caratterizza di colori caldi e brillanti. Un esempio? Chiara Ferragni. La Donna Autunno è fatta di colori caldi e soft, come Olivia Palermo. La Donna Estate brilla di colori freddi e soft, proprio come Kirsten Dunst, mentre la Donna Inverno (ad esempio, Dua Lipa) si caratterizza di colori freddi e brillanti.

La Donna Inverno è la più diffusa in Italia. Incarnato olivastro, sottotono freddo, capelli neri o castani, occhi molto scuri (avete presente Natalie Portman? Lei.) L'outfit perfetto per questo tipo femminile è il total black o abiti blu intenso. Ottimo anche il grigio antracite e le stampe a colori vivaci. 

Foto: LaPresse

La Donna Primavera è più rara in Italia. Ha capelli castani, biondi o ramati, occhi chiari e brillanti. Si distingue per un'incarnato solare e radioso, valorizzato da beige e color pesca, ma anche da colori brillanti. Chiara Ferragni la incarna perfettamente.

La Donna Estate ha una pelle delicata e un incarnato diafano, capelli biondissimi, quasi platinati, occhi chiari o nocciola. Avete presente Elle Fanning: ecco, è proprio una donna estate. Le stanno da dio i toni pastello, cipria e madreperla. Bellissimo addosso a lei anche il rosso freddo.

Foto: LaPresse

La Donna Autunno ha un'incarnato ambrato con occhi scuri, spesso screziati di oro. Il make up e gli outfit che la valorizzano sono quelli dai toni caldi e soft. Julia Roberts ne è un esempio.

Anche se ogni tipologia non prende in considerazione le nostre emozioni, l'Armocromia può influenzare il nostro umore. «Quando indossiamo dei colori amici, oltre a vederci meglio e ad apparire meglio agli occhi degli altri, ci sentiamo più sicuri. Questo migliora le nostre relazioni con gli altri, specie se si svolge un lavoro che ha a che fare con la propria immagine o con le relazioni pubbliche».

Armocromizzati anche tu! I primi passi

Una volta individuata la propria stagione, ecco come armonizzarsi ai colori della palette che ci può farci apparire al meglio. «Innanzitutto, scegliamo il rossetto della tonalità giusta e la colorazione dei capelli più adatta a valorizzare l'incarnato,» spiega Migliaccio. Poi si passa all'armadio. Non devi certo buttare via tutto! Ricorda che il capo più etico ed ecologico è lì dentro, anche se non lo vedi. «Inserisci accessori intorno al viso che possano dare il tocco di colore giusto e, quando farai nuovi acquisti, tieni a mente la palette giusta per te».

La moda ha condizionato per secoli le scelte dei consumatori. Se viene detto che va di moda il verde, tutti – anche quelli che il verde lo odiano – corrono a comprarsi qualcosa di quel colore. Peccato che il risultato non sia uguale per tutti. «L'Armocromia mette al centro la persona. Ci aiuta a scoprire quello che ci valorizza, che ci rende unici, e solo dopo si può andare alla ricerca di qualcosa di adatto tra le proposte fashion». Quindi lasciamo che la moda vada dove vuole: teniamo con noi solo i colori che ci rendono bellissimi.

>>>SCOPRI ANCHE: Oroscopo della moda

Bellezza e stile
SEGUICI