Charlize Theron: film, figli, vita e bellezza della diva di Monster

Notizia Notizia

Dall’infanzia trascorsa in Sudafrica alla carriera stellare in America: ecco qualche curiosità su Charlize Theron, una delle attrici più amate del cinema mondiale.

Ti potrebbero interessare

È considerata una delle attrici più talentuose del panorama internazionale, nonché una delle donne più sexy al mondo a cui bisognerebbe rubare tutti i segreti di bellezza: ne è passato di tempo dal famoso Martini spot che ha lanciato la sua carriera, eppure Charlize Theron conserva ancora intatto il fascino di allora e oggi appare più in forma che mai.

Le origini e l’infanzia

Una tra le attrici americane bionde più apprezzate di sempre, Charlize Theron è nata in Sudafrica, precisamente a Benoni, nel 1975 ed è proprio qui, nella fattoria di famiglia, che è cresciuta insieme ai suoi genitori.

Dopo aver studiato alla scuola primaria e al collegio, e dopo aver frequentato a Johannesburg la Scuola Nazionale delle Arti, comincia a fare le prime esperienze come modella e a viaggiare in giro per il mondo.

Il suo grande sogno è sempre stato quello di fare la ballerina, ma nonostante ci abbia provato, iscrivendosi alla Joffrey Ballet School di New York, ha dovuto rinunciare per via di un grave infortunio.

La carriera di attrice

Testimonial di grandi griffe come Dior, Charlize Theron ha lavorato per molto tempo con i più importanti fashion brand ma a partire dagli anni ‘90 comincia a dedicarsi quasi esclusivamente alla recitazione.

Il debutto sul grande schermo arriva nel 1995 con il film “Children of the Corn III”. Qualche anno dopo entra nel cast de “L’avvocato del diavolo” insieme a illustri nomi del cinema come Al Pacino, e da quel momento in poi non si è più fermata.

Da “Le regole della casa del sidro” a “Sweet November”, da “The Italian Job” a “The Burning Plain”, da “Biancaneve e il cacciatore” a “Bombshell” senza dimenticare la sua grande interpretazione in “Monster”che le è valsa l'Oscar come miglior attrice: la lista dei film di successo a cui ha preso parte è davvero lunghissima.

La vita privata e i figli

Charlize Theron non è mai troppo propensa al matrimonio, forse anche per via della traumatica esperienza vissuta con i suoi genitori: il papà dell’attrice era alcolizzato e violento e nel 1991 è stato tragicamente ucciso dalla stessa moglie dopo aver tentato di aggredirla. Charlize all'epoca aveva solo 16 anni e di qualla drammatica esperienza ha raccontato di recente durante la promozione del film Bombshell: «Non sai mai come reagisce una persona con una dipendenza - ha spiegato - eravamo nella mia camera da letto quando lui è arrivato con una pistola. Abbiamo cercato di bloccare la porta per non farlo entrare, mettendoci davanti, ma lui si è allontanato e ha sparato tre colpi alla porta. È stata una fortuna che non ci abbia ferite. A quel punto mia madre ha impugnato un'altra pistola che avevamo in casa e lo ha ucciso».

Charlize Theron ha avuto un paio di relazioni importanti.

Dopo la storia d’amore con l’attore Craig Bierko e quella con il musicista Stephan Jenkins, è stata legata per quasi dieci anni con il collega Stuart Townsend.

Nel 2014 invece finisce al centro del gossip per via della sua chiacchieratissima relazione con Sean Penn che è durata poco più di un anno.

Foto:  buzzfuss -123rf.com

Oggi l’attrice è una mamma single e dedica anima e corpo al lavoro e ai figli - Jackson, adottato nel marzo nel 2012 e August, adottata nel 2015.

Jackson, il figlio transgender di Charlize

Charlize è mamma di Jackson, che, così come la figlia gender variant di Angelina Jolie, Shiloh, non si sente a proprio agio con la propria sessualità e con il proprio corpo. Jackson ha scelto di non essere più un maschio. Charlize ha deciso di assecondare serenamente la volontà del figlio, che adesso è libero di indossare gonne e tenere capelli lunghi, proprio come la sorella minore. 

L’impegno nel sociale

Ciò che sappiamo per certo è che l’attrice sudafricana è molto impegnata nel sociale. È grande sostenitrice di diritti gay, è membro della PETA e fa parte di molte organizzazioni a sostegno delle donne.

E inoltre nel 2007 ha persino fondato “Outreach Project”, la sua organizzazione che si batte per i bambini poveri del sudafrica e mira a migliorare le loro condizioni di vita.

Una donna bella, sia fuori che dentro. Non c'è che dire.

Bellezza e stile
SEGUICI