Moda

Il boom dell’abbigliamento online, tra codici sconto e cashback

Codici sconto e cashback ci consentono di risparmiare sui nostri acquisti, inclusi quelli di abbigliamento, accessori e calzature. Scopriamo insieme come funzionano e come approfittare delle migliori occasioni di risparmio, grazie alle piattaforme digitali specializzate.

Codici sconto e cashback ci consentono di risparmiare sui nostri acquisti, inclusi quelli di abbigliamento, accessori e calzature. Scopriamo insieme come funzionano e come approfittare delle migliori occasioni di risparmio, grazie alle piattaforme digitali specializzate.

È di moda, ma non è solo una moda: anche l’abbigliamento segue il trend positivo e sempre crescente delle vendite online. Codici sconto e cashback ci aiutano a risparmiare sui nostri look, acquistando da numerosi shop online di abbigliamento, accessori e calzature, tra i più seguiti della rete. Ecco alcuni consigli per rinfrescare il guardaroba con un click ed essere sempre alla moda, senza rinunciare al risparmio!

È boom degli acquisti online di abbigliamento

I codici sconto

Tra i grandi mutamenti che internet ha portato nelle nostre vite e tra le nostre abitudini, gli esperti parlano di un cambiamento epocale e “irreversibile” nelle abitudini di consumo. Gli acquisti sulle piattaforme e-commerce sono diventati un punto di riferimento irrinunciabile per una fetta sempre più ampia di consumatori.

I motivi del successo e della crescita inarrestabile dello shopping online sono molteplici, ad esempio la diffusione dei device mobili ci consente di effettuare acquisti in ogni momento della giornata, comodamente, non solo da casa ma – letteralmente – ovunque ci troviamo. Dalla spesa quotidiana all’abbigliamento, o se preferite - per dirla con lo storico slogan di Harrod’s - “Dallo spillo all’elefante”. Se una volta comodità di acquisto, assortimento e convenienza erano appannaggio esclusivo dei grandi magazzini, risparmio e scelta sono oggi a portata di click.

Come risparmiare sugli shop online di abbigliamento

Abbigliamento e calzature sono tra i settori più interessati dal boom dello shopping online, anche grazie alla presenza di siti e piattaforme digitali dedicati alle più interessanti occasioni di risparmio, come codici sconto e cashback.

I codici sconto

Coupon, buono sconto, promo code: i codici sconto possono essere chiamati nei modi più disparati, ma la sostanza non cambia. Inseriti nell’apposito campo prima di completare il nostro acquisto su un qualsiasi e-commerce, a seconda dei casi ci garantiscono un risparmio e/o un vantaggio:

  • uno sconto in percentuale (ad esempio il 10%)
  • uno sconto in euro (ad esempio 10 euro)
  • un extra sconto su prodotti già scontati
  • uno sconto 3x2 o 2x1, conveniente per acquisti multipli di uno stesso prodotto
  • uno sconto sul nostro prossimo acquisto, secondo un meccanismo di fidelizzazione
  • la spedizione gratuita, al raggiungimento di un determinato importo
  • un omaggio gratuito col nostro acquisto.

Talvolta i coupon non corrispondono a un codice vero e proprio, ma è sufficiente, ad esempio, cliccare su un link che ci reindirizza al prodotto già scontato.

Se districarsi nella “giungla” di codici sconto può apparire complicato, esistono siti specializzati al servizio del nostro risparmio, come ad esempio Topnegozi, che ci offrono la comodità di avere tutti i codici sconto di nostro interesse, su un’unica piattaforma. Oltre a visitare spesso il sito, il modo più semplice per non perdere neanche un coupon è di registrarsi alla newsletter gratuita, che dà accesso a offerte in anteprima e codici sconto esclusivi, riservati solo agli iscritti.

Coupon sconto: dal low cost ai brand esclusivi

Per tutti i gusti e per tutte le tasche: i codici sconto abbigliamento moda possono essere utilizzati sulla maggior parte dei nostri e-commerce fashion preferiti. Ecco alcuni esempi.

  • Moda low cost: H&M, OVS, Bonprix, Bershka, Pull&Bear, Shein
  • Moda per tutti: Asos, Zalando, Nike, Adidas
  • Moda di lusso: Farftech, Luisa Via Roma, Casadei, Ralph Lauren, Armani Exchange, Falconeri

Il cashback

Il cashback

È un ottimo metodo per risparmiare sullo shopping online, basato su un principio molto semplice: il rimborso di una percentuale di quanto avremo speso per il nostro acquisto effettuato tramite un link specifico. Come nel caso dei codici sconto, anche per il cashback è fondamentale affidarsi a portali specializzati. “Raggruppando” i principali e-commerce di abbigliamento, infatti, i siti di cashback consentono di monitorare più brand contemporaneamente e, quindi, di non lasciarci scappare neanche una delle migliori occasioni di risparmio.

Una tendenza in crescita anche in Italia

I siti specializzati in cashback hanno convinto anche i consumatori italiani, non solo in virtù dei rimborsi che si ottengono ogni volta che si effettua un acquisto, ma anche grazie ad altri importanti requisiti, come l’affidabilità, la semplicità di utilizzo e la puntualità nei pagamenti.

Come funziona il cashback

Il meccanismo di funzionamento si basa sul comune tracciamento cookie effettuato tramite il nostro browser (es. Chrome o Internet Explorer), indipendentemente dal tipo di device fisso o mobile utilizzato.

Gli step fondamentali da seguire sono veramente semplici:

  • collegarsi al sito di cashback, ad esempio Topnegozi, e completare la registrazione (gratuita)
  • individuare il negozio di abbigliamento, accessori o calzature che ci interessa
  • verificare la percentuale di rimborso prevista
  • cliccare sul link messo a disposizione, in modo che si attivi un “collegamento” tra il portale di cashback e il sito partner e che la vendita venga tracciata
  • aggiungere al carrello i prodotti e completare l’acquisto
  • attendere che il nostro acquisto in cashback venga validato (le tempistiche sono, generalmente, di alcune settimane)
  • raggiungere l’importo minimo per l’accredito del cashback sul nostro conto corrente o PayPal, oppure per l’emissione di un buono spesa, indicato sulla piattaforma
  • il rimborso si applica quindi a ogni acquisto effettuato.

I migliori siti di cashback abbigliamento online prevedono inoltre l’emissione di un piccolo bonus, ad esempio 5€, al momento della registrazione o del primo acquisto.

Cashback e coupon sono cumulabili?

La differenza sostanziale tra i due sconti è la seguente: il cashback è un rimborso successivo all’acquisto, mentre il codice sconto ha un’applicazione immediata, è infatti un benefit applicato prima del pagamento.

A seconda del sito utilizzato e del negozio partner di abbigliamento, il cashback potrebbe addirittura essere abbinato ai codici sconto. Utilizzati in sinergia, consentono chiaramente di ottenere un maggiore risparmio.

Foto: marctran/123RF