Arredamento

Colori rilassanti per camere da letto: ecco quali scegliere

E' risaputo che i colori hanno un effetto su mente e umore. Ecco perché nella scelta del colore delle pareti della propria camera da letto, optare per colori che invitano al relax e all'armonia è davvero importante. Perchè non c'è nulla di più bello che immergersi in un'atmosfera che richiama il mare o il bosco oppure in una candida tela neutra.

E' risaputo che i colori hanno un effetto su mente e umore. Ecco perché nella scelta del colore delle pareti della propria camera da letto, optare per colori che invitano al relax e all'armonia è davvero importante. Perchè non c'è nulla di più bello che immergersi in un'atmosfera che richiama il mare o il bosco oppure in una candida tela neutra.

Una camera da letto che invita al relax e alla serenità? Se ti stai chiedendo come realizzarla in modo semplice, sappi che puoi partire proprio dal colore, o meglio dai colori rilassanti per camere da letto. Sì perché, è risaputo, ci sono dei colori che più di altri agiscono in modo "terapeutico" sulla mente e rendono più semplice la concentrazione, l’armonia e quindi anche il riposo. Ecco perché quando si progetta o si rinnova una camera da letto è bene dedicare un po’ di sano studio e tempo alla ricerca dei colori rilassanti per dormire

Camera da letto: colori che conciliano il relax 

Colori del cielo e della terra, colori naturali, colori neutri e facili da abbinare. Cromoterapia e interior design concordano: la camera da letto predilige colori rasserenanti e leggeri che possono andare dalle varie gradazioni del panna, del beige e del tortora a quelle del verde (petrolio, pastello, salvia), del blu (azzurro, carta da zucchero, celeste) fino ai più classici nero e bianco.

L’idea di base è che pitturare le pareti della camera da letto sia non solo un’azione di rinnovamento estetico, ma anche un’attività volta al perseguimento del benessere e del relax. Oltre, ovviamente, alla facilità di abbinamento con i colori dei mobili per conferire all’ambiente un aspetto accogliente, l’interior design si rivolge alla sapienza della cromoterapia ricercando suggerimenti importanti per realizzare ambienti e atmosfere armoniosi. Le opzioni sono tante: si possono usare colate di colore chiarissimo per una stanza monocromatica, si può giocare su due abbinamenti tra colori contrastanti ma sempre armonici oppure scegliere due gradazioni della stessa nuance. E poi, ancora, scegliere di dipingere solo una parete oppure mantenere la classica camera da letto bianca e affidare la cromaticità a mobili, complementi e tessuti. Anche il semplice colore delle tende, infatti, può rendere la camera una stanza piena di colore.

Blu, il colore rilassante per definizione

Pareti camera da letto azzurra

Foto: unsplash

Il blu svetta in cima alla lista dei colori più rilassanti per la camera da letto. Un colore che per antonomasia sa infondere tranquillità e calma, abbassa la pressione sanguigna e rallenta i battiti cardiaci. Consigliato a chi soffre di insonnia, è perfetto pure nella stanza dei bambini.

In genere, però, si tende a scegliere i toni più tenui che vanno dal pastello all’azzurro al celeste e al sempre apprezzato carta da zucchero per tutta la stanza, mentre si può osare con il blu più deciso su una sola parete, la testiera del letto o la boiserie. Inoltre, il blu si sposa facilmente con colori scuri o chiarissimi, che possono essere il modo migliore per interrompere la monotonia cromatica e creare punti luci alla camera da letto.

Verde, le nuance che richiamano la Natura

Pareti camera da letto verde

Foto: unsplash

Calmante e soprattutto naturale, il verde imprime serenità all’atmosfera grazie al suo richiamo all’ispirazione ecologica e alla vegetazione. Rilassante anche per gli occhi, è indicato anche per le camere dei bambini soprattutto se è anche la camera dei compiti scolastici. Con il loro carico di positività, le camere da letto verdi vanno ben abbinate ai mobili della stanza ed è preferibile, comunque, non rinfrescare l’intera stanza ma solo qualche parete di verde, a meno che non si tratti di un tono chiarissimo o pastello, come il verde acqua, fresco ed evergreen oppure l’elegante e luminoso verde salvia. 

Beige, il neutro che dona relax e calma

Pareti camera da letto beige

Foto: unsplash

Più intimo e raffinato del bianco, il beige in camera da letto contribuisce al riposo e si presta a un arredamento classico e in legno. Facile da abbinare a materiali e colori diversi, questo colore neutro e grezzo sta bene con colori più accesi per evitare l’effetto piatto, ma è sempre bene che non si esageri con la “vivacità” del colore dei mobili per evitare di perdere l’effetto rasserenante delle pareti. 

Il grigio, la raffinatezza evergreen

Pareti camera da letto grigio

Foto: unsplash

Sempre raffinato, il grigio è il colore giusto per tutte le stanze. A seconda delle gradazioni personalizza ogni ambiente e le camere da letto grigie sono sempre eleganti e rasserenanti anche se a volte possono sembrare poco “vivaci”. La base grigia, però, è uno sfondo perfetto da vivacizzare a piacere in abbinamento a tessili e mobili coloratissimi. Via libera a tutte le sfumature anche se quella di sicuro più di tendenza in fatto di relax è la denim drift che vira verso l’azzurro. 

Il viola, armonia e Feng Shui

Pareti camera da letto viola

Foto: unsplash

Armonioso e rilassante, il viola è spesso scelto per creare una stanza rilassante ed è particolarmente amato da chi conosce le regole di armonizzazione del Feng Shui per camera da letto. Il viola - in tutte le sue sfumature dal malva alla lavanda passando per il lilla e l'indaco - stimola la concentrazione e il colore perfetto per camere romantiche e creative. 

Il rosa, un tono di romanticismo

Pareti camera da letto rosa

Foto: unsplash

Cipria o classico, antico o più vivace, anche il rosa è un colore che si presta particolarmente alla camera da letto, conferendole armonia e tranquillità. Aiuta chi soffre di insonnia, è un colore che indica dolcezza e armonia e in più è facilmente abbinabile a tantissimi altri colori e toni. Da non sottovalutare il suo effetto su una carta da parati anticata che rende l'atmosfera elegante e d'antan.

Il tortora, semplicità che rilassa

Pareti camera da letto tortora

Foto: unsplash

Infine non poteva mancare il tortora tra i colori per la camera da letto. Raffinato e moderno, si tratta di un tono che si abbina facilmente a qualunque stile della camera da letto e mentre conferisce armonia alle pareti, declinandosi in varie sfumature, si propone come una vera tela su cui dipingere l'intera atmosfera della camera da letto. Spesso identificato come colore freddo, in realtà, proprio come il bianco, si presta a centinaia di combinazioni e di sicuro non delude in fatto di relax.

Foto di apertura  stockernumber2©123RF.com