Come eliminare i pesciolini d’argento

Guida Guida

I pesciolini d'argento sono parassiti che si trovano nelle abitazioni, tra le crepe dei muri o nei libri, e possono danneggiare gli arredi: ecco come eliminarli. 

I pesciolini d'argento sono parassiti che si trovano nelle abitazioni, tra le crepe dei muri o nei libri, e possono danneggiare gli arredi: ecco come eliminarli. 

I pesciolini d’argento sono ospiti indesiderati delle nostre abitazioni che possono nascondersi tra le crepe e le fessure dei muri e in altri nascondigli della casa. I pesciolini d’argento, scientificamente conosciuti come Lepisma saccarina, sono insetti privi di ali dall'aspetto piatto e allungato.

I pesciolini d’argento si nutrono di solito di carta, cartone, zucchero, amidi e carboidrati, dunque attaccano tutti gli oggetti che contengono colle e adesivi come i libri, le fotografie e i francobolli ma anche tessuti sintetici o tessuti naturali come cotone, lino e seta.

Siccome tendono ad uscire di notte non è facile scovarli: spesso si avvistano durante un trasloco o quando si fanno pulizie approfondite della casa.

La loro presenza non è indice di una casa sporca o di mancanza d’igiene: si tratta di ospiti indesiderati molto comuni nelle nostre case, anche in quelle più pulite e che vanno tolti di mezzo perché possono danneggiare gli arredi.

Ciò non significa tuttavia che l’igiene della casa debba essere trascurata, anzi è bene pulire ovunque e fare arieggiare di tanto i tanti i libri, soprattutto quelli più vecchi, e spolverare i quadri nella parte posteriore.

Ci sono diverse soluzioni per eliminare questi insetti, la più semplice di tutte è acquistare un apposito insetticida spray da spruzzare sul pavimento e negli angoli della casa dove pensi che i pesciolini d’argento possano passare

In alternativa puoi preparare delle trappole a base di zucchero e borace per catturare i pesciolini d'argento: rivesti con del nastro adesivo di carta un vasetto al cui interno andrai a posizionare zucchero e borace in parti uguali, oppure zucchero e amido di mais.

I pesciolini, attratti dalle esche, si infileranno nel piccolo foro praticato nel nastro carta senza poter più uscire. Altrimenti puoi posizionare in punti strategici oli essenziali come menta piperita e citronella o fiori secchi di lavanda.

Foto www.ideegreen.it

Alloro tra le pagine

Per proteggere tuoi libri dai pesciolini d’argento colloca delle foglie di alloro secche tra le pagine.
 

Casa e fai da te
SEGUICI