Come fare un presepe su più livelli

L'effetto piramide si può creare utilizzando piccole piattaforme una sopra all'altra. Oltre a legno e cartine, per costruire le case c'è anche il polistirolo.

L'effetto piramide si può creare utilizzando piccole piattaforme una sopra all'altra. Oltre a legno e cartine, per costruire le case c'è anche il polistirolo.
Ti potrebbero interessare

Oltre allo scambio di regali, ci sono due cose che più di altre rappresentano l’essenza del Natale: l’albero (meglio vero che finto, per diversi motivi) e il presepe, il simbolo più importanti e antico del Natale cristiano, leggenda vuole infatti che a inventarlo sia stato addirittura San Francesco d'Assisi, nel lontano 1223.

Leggenda o realtà, sta di fatto che il presepe nonostante il passare dei secoli e i cambiamenti della nostra società, è tuttora un must durante le feste per tantissimi italiani. A tal proposito, c’è chi opta per una messa in scena della Natività molto semplice e chi, invece, preferisce qualcosa di più complesso, in grado magari di stupire gli ospiti. Ecco come fare un presepe su più livelli.

Come fare un presepe su più livelli in modo artigianale

I presepi artigianali possono essere svilupparsi in altezza su più livelli, basta prendere alcuni accorgimenti. Prima di continuare con il ‘piano’ successivo, bisogna impostare degli appoggi: vanno bene ad esempio delle piccole colonne fatte con tappi di sughero attaccati con della colla a caldo sulla struttura, su cui poi appoggiare una base dalla superficie sempre più piccola.

Casette in legno e cartone

L’effetto piramide non è l’unico modo per avere dei presepi fatti in casa su più livelli. Un altro suggerimento? Costruire casette, con cartone ricavato dagli imballaggi oppure utilizzando delle tavole sottili di compensato, lavorate con il taglierino sempre facendo massima attenzione. 

Foto: federicofoto @ 123RF.COM

Si può anche usare il polistirolo

Un altro materiale adatto per costruire le case di un presepe su più livelli è il polistirolo. Una volta ottenuta la struttura delle abitazioni, unendo i vari fogli con stecchini di legno e usandone altri per i tetti, si possono incidere porte e finestre, dove poi inserire la statuina che si desidera. Per quanto riguarda i presepi in polistirolo, questo materiale può essere utilizzato anche per creare delle montagne.

Un occhio all’ambiente

Un presepe dinamico e suggestivo, sempre su più livelli, può essere realizzato in modo ecologico e sostenibile ricorrendo a materiali come ghiaia, muschio, sabbia, sughero, terriccio e salvia. Chi desidera inserire nella rappresentazione della Natività degli alberi, può riprodurli usando dei rametti e persino delle foglie. Alla fantasia non c’è limite e se con essa riusciamo ad ottenere un presepe green, è ancora meglio.  

Foto apertura: kipgodi@123RF.COM

Casa e fai da te
SEGUICI