Consigli in più

Mascherine fai da te: 5 bellissimi modelli da creare a casa

Da realizzare con un piatto o una forchetta, senza cuciture e a prova di appannamento di occhiali, persino usando un calzino: ecco alcune idee.

Da realizzare con un piatto o una forchetta, senza cuciture e a prova di appannamento di occhiali, persino usando un calzino: ecco alcune idee.

Grazie al calo dei contagi (e di conseguenza dei ricoveri) le cose sono un po’ cambiate. Non c’è più l’obbligo di indossare la mascherina tutte le volte in cui non è garantito il distanziamento sociale, ma va comunque messa in caso di assembramenti. Insomma, non ce ne siamo ancora liberati e ce la dobbiamo sempre portare in tasca o in borsa, ancora per un po’. Ecco cinque mascherine estive da creare a casa con il fai da te.

Mascherina con un piatto

Per realizzare questa mascherina è sufficiente un piatto piano con diametro di 25 centimetri. Più scampoli di stoffa in cotone, ricavabili da tovaglie, camicie e qualsiasi altro capo di abbigliamento. E la mascherina è servita.

Mascherina con la forchetta

Dopo le mascherine antivirus realizzate con un piatto, potevano mancare quelle messe a punto con l’ausilio di una forchetta? No. E infatti…

Mascherina con un calzino

Pulito, anzi meglio se nuovo di zecca. In questo tutorial il calzino è nero, ma ovviamente ci si può sbizzarrire con le fantasie. Tra le mascherine da fare in casa, dove i calzini abbondano.

Mascherina contro gli occhiali appannati

Uno dei problemi che da inizio 2020 ci portiamo dietro quando indossiamo le mascherine protettive è l’appannamento delle lenti degli occhiali, siano essi da vista oppure da sole. Ecco come realizzare mascherine fai da te in stoffa che permettono di aggirare il problema.

Mascherina senza cuciture

Non tutti hanno a disposizione una macchina da cucire. O sanno usare ago e filo. Ecco la soluzione. Ah, non esistono mascherine chirurgiche di stoffa. Per una protezione al 100% bisogna dunque ricorrere alla doppia mascherina.

Foto: alessandrobiascioli@123rf.com