Come stirare una camicia di jeans

Guida Guida

Impara a stirare alla perfezione una camicia di jeans così non dovrai più indossare questo indumento sgualcito.  

Stirare e piegare le camicie è senza dubbio una delle faccende domestiche di cui faremmo volentieri a meno. La camicia, senza dubbio, è tra gli indumenti che richiedono maggiore impegno, sopratutto perché è impensabile pensare di indossarla sgualcita. Ma come stirare le camicie? Parliamo in patricolare della camicia di jeans, realizzata in denim.

Il denim è un tessuto formidabile, pratico e resistente ma che purtroppo, una volta bagnato, tende a piegarsi e spiegazzarsi con molta facilità e dunque occorre prestare una certa attenzione, tanto in fase di lavaggio quanto durante la stiratura.

Per prima cosa, durante il lavaggio in lavatrice, occorre evitare la centrifuga (o abbassare di molto i giri) per non ritrovarsi alle prese con pieghe antiestetiche: è consigliabile, poi, far asciugare la camicia di jeans su una gruccia, possibilmente all’ombra o comunque non sotto il sole diretto.

Altro consiglio da tenere a mente, per agevolare la stiratura, è usare durante il lavaggio un buon ammorbidente per la lavatrice in modo da ammorbidire le fibre del tessuto in denim.

La camicia di jeans va stirata quando è ancora un po’ umida: l'umidità facilita la stiratura e fa risparmiare tempo e fatica.

Inoltre la temperatura del ferro da stiro va impostata sul cotone: infatti, con la camicia lievemente umida, è sufficiente usare una temperatura minore.

Ma come affrontare la stiratura? Innanzitutto, la camicia va posta alla rovescio sull'asse da stiro: si inizia a stirare prima il collo, poi si passa alle spalle e infine ci si concentra sulle maniche e i polsini. Volendo, in questa fase, si può impiegare lo stiramaniche, un apposito accessorio che consente una stiratura più precisa.

Quando si stirano i polsini occorre ricordarsi di tenere i bottoni rivolti verso l'alto, poi si passa alla parte posteriore della camicia: si parte dal centro e si arriva fino ai bordi cercando di non fare alcuna piega. A questo punto, la camicia è quasi completamente stirata, manca solo la parte anteriore. Si abbottona la camicia e la si dispone sul ferro da stiro, dando prima una stiratura sulla parte destra e poi su quella sinistra.

Per finire si appende nuovamente la camicia alla gruccia e la si mette all'aria per farle perdere l'umidità residua. Una volta che la camicia di jeans è completamente asciutta può essere riposta nell'armadio.

>>>> LEGGI ANCHE
Come stirare e piegare le camicie
Come lavare e stirare il pizzo
I 10 consigli per stirare bene e con facilità

foto Donnaclick

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI