Home Tips

Come fare l’isolamento acustico di una mansarda

Scopri come limitare la propagazione di rumori fastidiosi nella tua abitazione e nella mansarda con un appropriato isolamento acustico.

Scopri come limitare la propagazione di rumori fastidiosi nella tua abitazione e nella mansarda con un appropriato isolamento acustico.

L’isolamento acustico di una mansarda può essere ottenuto isolando uno o tutti gli elementi che lo compongono: la struttura portante del solaio, il pavimento e il soffitto.

I rumori possono provenire dall’esterno di un edificio oppure dall’interno della struttura stessa.

Nel primo caso si possono installare strutture costituite da materiali densi e compatti, in grado di assorbire i rumori molesti, nel secondo caso si possono isolare le strutture portanti e le tubazioni che rappresentano gli elementi di diffusione e propagazione del rumore.

Il disturbo acustico che si propaga attraverso i solai all’interno di un edificio, da un piano all’altro, dipende molto da come è stato costruito l’edificio stesso e dai materiali che sono stati impiegati: già sapere queste informazioni può tornare utile per attuare interventi mirati, semplici ed economici.

Il sistema d’isolamento acustico più facile ed economico consiste nel ricorrere ad un pavimento afonico di gomma, linoleum o moquette applicato su un sottofondo cementizio.

Volendo si può poi usare il sistema del pavimento galleggiante, applicando tra pavimento e strato isolante un massetto di ripartizione formato da calcestruzzo leggero.

Anche il sistema di isolamento acustico dei soffitti è piuttosto facile in quanto ad esecuzione: per costruire un soffitto afono si utilizzando diversi metodi, tutti basati sull’impiego di materiali isolanti applicati in lastre o pannelli in lana minerale, polistirene o sughero

Nel caso di sottotetti con strutture portanti di legno, sarà sufficiente sigillare con una schiuma ad espansione le zone intorno a travi e travetti perché il legno è già di per sé un materiale a bassa conducibilità acustica.

Per isolare le strutture portanti invece il sistema è un po’ più complesso: si cerca di isolare le testate delle travi metalliche con vere e proprie fasciature o appoggi elastici oppure si posano sul solaio materiali coibentati come lavermiculite. 

Foto © Kasia Bialasiewicz - Fotolia.com

Tipsby Dea

Ponti acustici

Va evitato il formarsi di ponti acustici, cioè unioni dirette di materiali differenti che lasciano trapassare i rumori dall’esterno verso l’interno.