I 5 cibi da non dare al pappagallo cenerino

Classifica Classifica

Lo sapevi che il pappagallo cenerino non può mangiare alcuni alimenti che altrimenti potrebbero intossicarlo? Scopri quali sono i cibi che non devi mai dare al cenerino. 

L’alimentazione del pappagallo cenerino deve essere equilibrata e costituita dai seguenti alimenti:

  • estrusi, non colorati artificialmente e possibilmente biologici
  • cereali cotti o crudi
  • semi, limitando però la quantità dei semi grassi come i semi di girasole e quelli di zucca
  • frutta e verdure fresche
  • legumi cotti

Un tipo di alimentazione basata solo su una miscela di semi di girasole e granaglie è ormai da tempo stata abbandonata perché ritenuta dannosa per i pappagalli: i cenerini nutriti ancora in questo modo, purtroppo dimostrano quasi subito patologie metaboliche e carenze di vitamine e calcio.

Di seguito troverai alcune indicazioni sui cibi che non devono assolutamente essere somministrati a tutti i pappagalli e in particolare al pappagallo cenerino.


5. Latte

Il latte e i suoi derivati non vanno dati ai pappagalli perché non sono in grado di digerire il lattosio

4. Noccioli di frutta

Assolutamente vietati i noccioli delle ciliegie, delle albicocche, delle pesche e delle prugne perché contengono glicosidi cianogenetici che una volta ingeriti si tramutano in cianuro.

3. Cioccolato

Il cioccolato e i cibi contenenti zuccheri vanno evitati per tutti gli animali e quindi anche per i pappagalli. Il cioccolato contiene la teobromina, un alcaloide metabolizzato lentamente e che provoca avvelenamento.

2. Avocado e Cachi

Tutta la frutta e la verdura fresca va bene se somministrata al pappagallo all’interno di una dieta equilibrata ma avocado, cachi, asparagi e prezzemolo, oltre ai germogli di patate vanno assolutamente evitati perché irritanti e tossici.

1. Caffè

Alimenti e bevande che contengono caffeina non vanno mai somministrati al pappagallo, come pure i cibi fritti e quelli speziati perché dannosi a lungo termine.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI