Coniglio nano: 5 cose da sapere prima di adottarlo

Classifica Classifica

 olce e morbido, il coniglio nano viene spesso comprato e regalato senza rendersi conto dell'impegno che comporta crescerlo.

Ti potrebbero interessare

Il coniglio nano è uno degli animali domestici più amati e diffusi nelle case degli italiani dopo cani e gatti.

Per la tenerezza e la delicatezza che riesce a infondere, il coniglio nano viene spesso regalato nell'illusione che richieda poche attenzioni per crescerlo.

Un acquisto poco consapevole di un coniglio nano porta purtroppo a sottovalutare l'impegno necessario per allevarlo, con il risultato che troppo spesso ci si disfa di questo dolce animaletto, abbandonandolo presso qualche associazione animalista.

Onde evitare di arrivare a questi estremi è bene sapere alcune cose prima di adottarlo.

5. Spazio adeguato

Il coniglio nano è un animale socievole che necessita di fare esercizio: è importante potergli dedicare spazio a sufficienza per farlo correre e giocare. L'ideale è creare uno spazio recintato in una stanza centrale della casa dove il coniglio possa interagire con gli altri membri della famiglia e riposare tranquillo senza sentirsi escluso.

4. Alimentazione corretta

La dieta del coniglio nano è a base di fibre, contenute in frutta e verdura come finocchio e carote: la dieta va rispettata in maniera scrupolosa per non mettere a rischio la sua salute, inoltre è importante lasciare a disposizione del coniglio fieno sempre fresco e di prima qualità.

3. Casa sicura

Bisogna attrezzare la casa a prova di coniglio coprendo i fili elettrici e i mobili che tenderà a rosicchiare. Per distogliere il coniglio da questi oggetti è bene mettergli a disposizione dei giochini che lo tengono impegnato. Inoltre si deve mettere a una distanza elevata tutto ciò che si teme possa essere rosicchiato, soprattutto i cavi elettrici.

2. Compagnia

Il coniglio si affeziona facilmente agli esseri umani per cui non va mai lasciato da solo troppo a lungo tempo altrimenti potrebbe soffrire di solitudine. Per far felice il proprio coniglio nano occorre dedicargli tempo e attenzioni.

1. Impegno a lungo termine

Adottare un coniglio nano è un impegno a lungo termine poiché i conigli possono vivere fino a dieci anni. La decisione di prenderne uno con sè, deve essere presa da tutta la famiglia nella consapevolezza che ogni membro dovrà occuparsene al meglio. 

Animali e cuccioli
SEGUICI