Altri animali

E vissero per sempre felici e contenti: 10 animali che stanno insieme per tutta la vita

Non usano mettere l'anello al dito, ma quando questi animali trovano un partner si impegnano sul serio. Le creature monogame del regno animale.

Non usano mettere l'anello al dito, ma quando questi animali trovano un partner si impegnano sul serio. Le creature monogame del regno animale.

Lo sapevi che esistono alcuni animali monogami? Ebbene sì, nel regno animale ci sono alcune specie che vivono un vero e proprio legame di coppia, procreando, crescendo i propri piccoli insieme e trascorrendo le loro giornate con varie attività a due.

Quello che non tutti sanno è che questa monogamia è di tipo sociale, non sessuale. Questo significa che il maschio e la femmina creano un legame forte, ma succede spesso che si accoppino anche con altri partner al di fuori della loro relazione vincolata. Beh, in effetti, c’è un’analogia con il mondo degli esseri umani.

Infedeltà a parte, ecco i 10 animali che stanno insieme per tutta la vita.

I gibboni

Gibboni animali monogami

Il gibbone, una creaturina pelosa che trascorre la sua vita ad oscillare tra un albero e l’altro, non ama avere molti partner. In una media di vita che va dai 35 ai 40 anni, il maschio e la femmina creano un forte legame e mostrano una sorprendente parità nella relazione, soprattutto nella crescita dei piccoli. Si prendono cura insieme dei propri cuccioli, si puliscono a vicenda e trascorrono del tempo di qualità insieme.

Ovviamente non tutte le relazioni sono perfette. I tradimenti e le rotture si verificano anche all’interno della comunità dei gibboni. Il sexting e gli appuntamenti online, tuttavia, non esistono ancora. Almeno per il momento.

I vermi Schistosoma Mansoni

Questi vermi sono forse la cosa meno romantica che esista al mondo. Continua a leggere solo se hai uno stomaco forte.

Gli Schistosoma Mansoni sono dei parassiti piatti che utilizzano le lumache di acqua dolce per raggiungere gli esseri umani. Una volta che si attaccano all’epidermide, penetrano al di sotto tramite i follicoli piliferi, al fine di depositare delle larve che si nutrono del sangue presente nel sistema linfatico e nei polmoni.

Quando le larve cominciano a migrare verso il cuore dell’essere umano che le sta ospitando, ha inizio la caccia al partner. Le larve maschili e femminili si accoppiano in maniera completamente monogama e viaggiano verso le vene mesenteriche che drenano il sangue dall’intestino. Insieme raggiungono poi la maturità sessuale e arrivano a produrre fino a 300 uova al giorno. Davvero commovente, non trovi?

I lupi

I lupi fanno parte degli animali che hanno sposato la filosofia del “finché morte non ci separi”. In natura, iniziano a riprodursi all’età di due anni. Le coppie costruiscono il loro branco avendo una nuova cucciolata ogni anno.

Ed ecco un fun fact: la maggior parte dei lupi può mettere al mondo cuccioli fino alla morte, poiché completamente estranei alla senescenza riproduttiva.

Quindi, quando vedi un lupo solitario, abbi un po’ di simpatia. È single e cerca l'amore, piange il suo partner morto o, in casi estremi, si sta preparando ad una rottura con il branco.

I castori

Solo il 3% dei mammiferi è socialmente monogamo e in questa percentuale rientrano anche i castori. Dopo l’accoppiamento, questi roditori si impegnano molto nel mantenimento della propria relazione, come fanno con le loro dighe e le loro logge.

castori animali monogami

I maschi e le femmine sono genitori alla pari e rimangono insieme fino alla morte del partner.

Le tilique rugose

A differenza della maggior parte dei rettili, la tiliqua rugosa dell'Australia ha occhi solo per un compagno. I maschi fanno una serie di mosse, compreso accarezzare e leccare le femmine, prima di accoppiarsi.

Il rituale di corteggiamento richiede mesi, ma la felicità in coppia può durare più di 20 anni.

I barbagianni

Circa il 90% degli uccelli è socialmente monogamo, ma ciò non significa che siano completamente fedeli a un compagno.

I barbagianni, tuttavia, sono tra le specie di uccelli più fedeli di tutti. I maschi corteggiano le femmine con versetti e topi morti portati in dono (altro che brillocco!). Se la femmina risponde con suoni gracchianti, in pratica sta dicendo: "Sì, lo voglio".

Le aquile di mare testabianca

Le relazioni a distanza sono tutt’altro che facili, ma l’aquila testa bianca è una creatura sicuramente esperta. Questi uccelli volano da soli durante l’inverno e per la migrazione, ricongiungendosi al partner in vista della stagione riproduttiva.

aquila testabianca

La maggior parte delle aquile si accoppia all'età di cinque anni e rimane insieme almeno 20 anni.

Il pesce angelo francese

Non lasciarti ingannare dal nome. Questi amanti sono combattenti aggressivi e fanno quasi tutto in coppia: cacciare, uscire nella barriera corallina e difendere il loro territorio. E tu che pensavi che il tuo ex fosse appiccicoso…

Gli octopodi

L’invertebrato più intelligente di tutti, di solito, tiene gli altri ad otto braccia di distanza. Ma quando è il momento di accoppiarsi, ecco che entra in gioco la monogamia… Più o meno.

I polpi vivono solo uno o due anni, quindi depongono le uova una sola volta per poi morire poco dopo. Esiste però un’eccezione: il polpo gigante del Pacifico ha la capacità di deporre più covate di uova. Invece di accoppiarsi solo una volta e a debita distanza, così da evitare di essere mangiati, queste creature si accoppiano faccia a faccia per un certo numero di volte e sembrano perfino scambiarsi effusioni come carezze e baci.

I cigni

Cigni animali monogami

Tra gli animali monogami non può mancare una menzione speciale ai cigni. Abbiamo già visto che gli uccelli sono per lo più socialmente monogami, ma l’impegno che il cigno maschio mette nelle relazioni lascia davvero a bocca aperta.

I cigni, infatti, fanno parte degli unici due uccelli maschi della famiglia degli Anatidi che condividono perfino il compito di incubazione delle uova. Mica male, non trovi?

>>Leggi anche: Papere in amore a primavera

Foto apertura: Nadezda Murmakova – 123rf