Il disegno di un cavalluccio marino: significato e come farlo

Guida Guida

Piccolo e delicato, il cavalluccio marino è un animale marino che viene spesso scelto come disegno per realizzare tatuaggi.  

Piccolo e delicato, il cavalluccio marino è un animale marino che viene spesso scelto come disegno per realizzare tatuaggi.  
Ti potrebbero interessare

Quello del cavalluccio marino è un disegno abbastanza popolare, si tratta infatti di uno degli animali marini più ammirati e scelti come tatuaggio.

Forse l’animale che ricorda di più il cavalluccio è il dragone, per via della forma e della corona ossea che si trova intorno alla testa.

Habitat del cavalluccio marino

I cavallucci marini, anche noti come ippocampi, sono dei pesci che si muovono sugli sfondi marini in prossimità delle coste.

In particolare sono particolarmente diffusi nelle barriere coralline e nelle praterie di posidonia, un’alga a cui si aggrappano con la lunga coda prensile.

Simbologia del cavalluccio marino

La simbologia del cavalluccio marino è particolarmente ricca di significati e si ricollega alla docilità di questo piccolo animale ma anche alla caratteristica dei maschi che espellono gli avannotti con delle contrazioni addominali simili al parto.

Per tutti questi motivi i principali significati del cavalluccio marino sono la paternità, la pazienza, la protezione, la creatività, la tranquillità e l’amicizia.

Disegno del cavalluccio marino step by step

Realizzare un disegno del cavalluccio marino non è complicato: per iniziare si delinea una cornice rettangolare in cui si inserisce un grosso triangolo e delle figure rotonde che aiutano a individuare la posizione di testa, coda e corpo (figura A).

In un secondo momento si tracciano la curva a forma di S della parte dorsale e le linee che individuano il muso dell’ippocampo (figura B).

Si prosegue quindi tracciando i contorni e la pinna dorsale del cavalluccio marino come indicato nella figura C e poi si passa alla realizzazione dei vari dettagli (raggi e squame), come si può vedere nella figura D.

 

A questo punto si ha l’immagine del cavalluccio marino da colorare (figura E) con la tecnica preferita: si possono scegliere tanti colori differenti osservando foto di repertorio di questi incantevoli animali marini.

 Illustrazioni di Marta Cerizzi

Animali e cuccioli
SEGUICI