Altri animali

Tutte le curiosità sui cuccioli di panda gigante

Rosa, piccolissimi e non completamente sviluppati: i cuccioli di panda, alla nascita, non assomigliano per nulla a batuffoli di pelo bianco e nero.

Rosa, piccolissimi e non completamente sviluppati: i cuccioli di panda, alla nascita, non assomigliano per nulla a batuffoli di pelo bianco e nero.

Al momento della nascita i cuccioli di panda gigante non assomigliano affatto a come siamo abituati a vederli: sono quasi irriconoscibili e dipendono completamente dalla madre.

Scopriamo quali sono le principali curiosità che riguardano i cuccioli di questo animale buffo e tenererissimo.

I panda e il tasso di natalità basso

Il tasso di natalità del panda gigante, sia allo stato naturale sia in cattività, è decisamente basso anche perché il periodo riproduttivo dura solo 1-3 settimane all'anno. La femmina alleva solo un piccolo e, quando partorisce due gemelli, non riesce ad occuparsi di entrambi, per cui ne abbandona uno al suo destino. In cattività, gli scienziati intervengono nella cura del cucciolo abbandonato e, senza che la madre se ne accorga, periodicamente scambiano i cuccioli per assicurare che entrambi ricevano le attenzioni e il latte materno. 

Crescita di peso veloce

Quando nascono i panda pesano 1/900esimo rispetto alla madre, cioè tra gli 85 e i 140 grammi. Ciò dipende dal fatto che il perido di gestazione dei panda dura solo un mese e le loro ossa sono poco sviluppate al momento della nascita. Siccome i neonati poppano il latte della madre fino a 14 volte al giorno, i cuccioli di panda aumentano velocemente di peso, anche del 50% in meno di una settimana.

Cuccioli ciechi e sordi

I panda appena nati dipendono totalmente dalla madre, sia per il cibo che per la protezione e la regolazione della temperatura corporea: i cuccioli nascono ciechi, incapaci di udire e di muoversi e la madre non li lascia nemmeno per mangiare né bere. Solo a sei settimane i piccoli iniziano ad aprire gli occhi, mentre a due mesi si aprono i condotti uditivi.

Cuccioli rosa

Alla nascita i panda sono rosa, rugosi e privi della caratteristica pelliccia bianco-nera che però si sviluppa ben presto. Nelle prime 48 ore, infatti la pelle rosa inizia a ricoprirsi di pelo bianco e poi compaiono le macchie nere intorno agli occhi e sul corpo. Dopo circa tre settimane, la pelliccia dei panda risulta completamente formata.

Sviluppo tardivo dei genitali

Alla nascita i panda non sono sufficientemente sviluppati infatti nascono senza gli organi genitali: nelle prime settimane di vita non sono in grado di espellere gli escrementi da soli, per cui la madre deve massaggiarli per stimolare i muscoli a rilasciare l’urina e le feci. Verso i tre o quattro mesi di vita, gli organi genitali esterni dei panda iniziano a svilupparsi e i piccoli riescono finalmente a defecare e urinare da soli.

Periodo di svezzamento

Lo svezzamento dei cuccioli di panda si completa in nove mesi: già verso i sei mesi i piccoli, sebbene dipendano ancora dal latte materno, iniziano a mangiare bambù e altro cibo. I cuccioli restano con la madre fino ai 18 mesi semplicemente per sentirsi coccolati: in questo periodo imparano come procurarsi il cibo e come sfuggire ai predatori.

Il primo anno di vita dei panda

Entro il suo primo anno di vita, il piccolo di panda gigante può arrivare a pesare 34 chili ed è quasi del tutto svezzato, anche se è possibile che continui a prendere il latte materno per altri sei mesi. A circa un anno e mezzo o due, il piccolo panda è pronto a staccarsi dalla madre e ad essere proiettato verso l'età adulta: continua a crescere fino a raggiungere un peso di circa 135-140 chili e va incontro ad altri cambiamenti fisici fino alla maturità sessuale, che avviene a quattro anni per le femmine e a sei anni per i maschi.