Cani

Major, Champ & Co: tutti i first dog alla Casa Bianca

Con Joe Biden, 46esimo presidente degli Stati Uniti, tornano alla Casa Bianca anche i cani: si tratta di Major e Champ, due splendidi pastori tedeschi. 

Con Joe Biden, 46esimo presidente degli Stati Uniti, tornano alla Casa Bianca anche i cani: si tratta di Major e Champ, due splendidi pastori tedeschi. 

Con l'elezione di Joe Biden alla presidenza degli Stati Uniti è previsto anche il ritorno dei cani nella Casa Bianca: il 46esimo presidente degli Stati Uniti è infatti il proprietario di due cani pastore Major e Champ, che da gennaio potranno fregiarsi del titolo di "first dogs".

I cani di Joe Biden

Joe e Jill Biden risiederanno alla Casa Bianca insieme ai due pastori tedeschi: Champ regalato da Jill al marito subito dopo le elezioni del 2008 e Major, adottato nel 2018 dalla Delaware Human Association su consiglio della figlia di Biden.

Tra i due cani di Joe Biden, è proprio Major a destare più curiosità, perchè si tratta del primo cane adottato da un canile a varcare la soglia della residenza presidenziale.

I first dog della Casa Bianca

Quella dei quattro zampe alla Casa Bianca è una tradizione piuttosto lunga, iniziata da George Washington e interrotta dal presidente uscente Donald Trump, che aveva deciso di non ospitare animali domestici nella residenza più prestigiosa d'America.

Laddy Boy, Fala, Dama e Millie

Sono almeno 30 i presidenti americani che hanno avuto cani, il primo con una risonanza mediatica è stato Laddy Boy, il cane di Warren G. Harding. Altri cani famosi sono stati Fala, il terrier di Franklin Delano Roosevelt; Dama, il cocker spaniel bianco e nero di Richard Nixon e Millie, la springer spaniel inglese di George Bush senior.

Socks e Buddy

Con Bill Clinton sono arrivati alla Casa Bianca anche Socks, un gatto bianco e nero e Buddy, un labrador retriever, entrambi diventati protagonisti di un libro, “Dear Socks, Dear Buddy:Letters to the First Pets”, scritto dalla First Lady, Hillary Clinton.

Bo e Sunny

Dopo i tre cani e un gatto di George W. Bush, hanno messo piede o meglio le zampe, nella White House i due cani d'acqua portoghese, Bo e Sunny, scelti per questioni di allergia al pelo delle figlie di Barack Obama. Anche Bo è apparso in un libro “Of Thee I Sing: A Letter to My Daughters,” scritto dal presidente Obama.

Foto apertura: LaPresse - Barbara Bush, la nipotina e Millie