Alano: prezzi, alimentazione e cura

Guida Guida

La sua imponente fisicità lo rende assai temibile, ma l’Alano è un cane molto dolce con il padrone e tollerante verso gli altri: scopriamo meglio questa razza straordinaria. 

La sua imponente fisicità lo rende assai temibile, ma l’Alano è un cane molto dolce con il padrone e tollerante verso gli altri: scopriamo meglio questa razza straordinaria. 

Razza canina tra le più grandi e le più antiche, l’Alano è un cane che unisce eleganza e forza. Appartenente al gruppo 2 “Molossoidi e cani da montagna” secondo la Classificazione F.C.I., l’Alano è stato definito “l’Apollo delle razze canine” per il suo portamento nobile e l’aspetto fiero.

Si pensa che i suoi progenitori fossero i grandi molossoidi, possenti cani da caccia al cervo, al cinghiale e all’orso. Sono stati comunque i tedeschi a rendere l'Alano la splendida razza che possiamo ammirare oggi.

L’Alano è un gigante buono molto dolce e protettivo con il padrone e tollerante verso gli altri cani, ma è anche un ottimo cane da guardia che non dimostra alcun timore. Il suo forte latrato e le sue notevoli dimensioni possono fare pensare che sia un cane da temere, ma se viene trattato con rispetto e addestrato con sicurezza si dimostra obbediente, fedele e soprattutto tenero.

Soprannominato "gigante" per la sua stazza imponente, l’Alano risulta ben proporzionato: è un animale molto lungo e molto alto, tanto che può raggiungere come altezza minima al garrese gli 80 cm per gli esemplari maschi e i 72 cm per gli esemplari femmina.

Il suo pelo corto, denso e liscio possiede una speciale brillantezza ed è disponibile in diversi colori: la Fédération cynologique internazionale ne riconosce solo 5 ovvero il fulvo, il tigrato, il nero, l’arlecchino e il blu.

L'Alano vive mediamente dai 10 ai 12 anni: poiché teme il freddo, occorre tenerlo al riparo e prestare attenzione alle condizioni climatiche avverse. Inoltre, siccome è soggetto alla displasia dell'anca, occorre scegliere cuccioli provenienti da genitori sani.

Il prezzo di un Alano varia a seconda del pedigree e del tipo di manto: generalmente il costo medio si aggira intorno agli 800 euro. Quando si decide di comprare un alano si deve diffidare degli annunci a poco prezzo ma conviene affidarsi ad allevamenti certificati per evitare che l’esemplare scelto soffra di patologie.

Un Alano ha bisogno di circa 800-1200 gr di cibo al giorno: è bene assicurargli una dieta ricca di carne, cereali e loro derivati, uova e derivati del latte per apportare tutti i nutrimenti necessari al suo benessere.

I costi di mantenimento di un cane di queste dimensioni ovviamente sono importanti: spese veterinarie, assicurazione di responsabilità civile, spese per i medicinali protettori delle articolazioni e spese per l’alimentazione devono essere tenute ben presente prima di acquistare un cucciolo di alano.

Foto@Turisti a 4 zampe

Peso e manifestazioni d’affetto

L’Alano è un animale molto affettuoso che ama stare vicino al suo padrone e ama il contatto fisico con le persone della sua famiglia: data l’imponente mole fisica che può superare gli 80 kg di peso, occorre prestare una certa attenzione se non si vuole rischiare di essere schiacciati.
 

Animali e cuccioli
SEGUICI