Vacanze con il cane: destinazioni, regole, precauzioni e consigli

Guida Guida

Ti appresti a partire per le vacanze e porti il tuo amico a quattro zampe con te? Scopri come viaggiare serenamente con lui senza avere problemi. 

Ti appresti a partire per le vacanze e porti il tuo amico a quattro zampe con te? Scopri come viaggiare serenamente con lui senza avere problemi. 
Ti potrebbero interessare

Le vacanze con il cane sono un momento importante nel rapporto tra animale e proprietario: affrontando un viaggio col cane si imparano tante cose del proprio amico a quattro zampe e il legame ne esce più rafforzato: ecco quali regole e precauzioni seguire per organizzare serenamente una vacanza con Fido. 

Le cose da fare (e da sapere) prima di partire con il cane

Prima di affrontare le vacanze con animali occorre pianificare il soggiorno, sapendo di poter contare su strutture recettive pet friendly. È altresì importante verificare che i documenti di viaggio del cane siano in regola e valutare lo stato generale di salute del pet: un cane in ottima salute potrà affrontare le vacanze con serenità. Il cane infatti deve essere in forze per poter sostenere lo stress provocato dagli spostamenti e, oltre al microchip, deve avere il passaporto canino, documento di identificazione fondamentale soprattutto se si sceglie una meta all'estero.

Scegliere il mezzo di trasporto

Una volta stabilita la meta di destinazione, si deve considerare il mezzo di trasporto più idoneo per il cane. Al giorno d'oggi è possibile affrontare anche lunghi viaggi in macchina, treno, nave e aereo, ma è opportuno informarsi prima su eventuali restrizioni da parte delle compagnie di viaggio. Se si viaggia invece con la propria auto, è opportuno far viaggiare il cane nel trasportino per garantire sicurezza e protezione sia a lui che agli altri passeggeri del veicolo.

Cosa mettere in valigia

Oltre al libretto sanitario, al passaporto canino e alle medicine abituali del cane, conviene portarsi dietro anche un mini kit di pronto soccorso per agire prontamente in caso di emergenza. Un disinfettante, un prodotto per prevenire il mal d’auto o mal di mare, un antiparassitario di scorta, dei fermenti lattici, garze, ovatta, cerotti e una pinzetta per togliere eventuali corpi estranei dalle zampe dovrebbero essere sufficienti per un intervento immediato.

Come preparare il vostro amico a 4 zampe

Anche se il viaggio rappresenta per noi umani un'esperienza emozionante ed eccitante, il cane non la vive alla stessa maniera. Per ridurre al minimo lo stress dovuto alla partenza è importante mantenersi rilassati. Un proprietario agitato e stressato per l'imminente partenza, influenza anche l’umore del suo amico a quattro zampe, quindi è fondamentale mantenersi calmi e continuare la solita routine.

Viaggiare con Fido: regole e precauzioni

Prima della partenza è necessario prendere delle precauzioni dal punto di vista medico-sanitario, portando il cane dal veterinario di fiducia per effettuare un check-up di controllo. Se infatti si parte con la certezza che il cane si trova in un buono stato di salute, si è più tranquilli: la serenità è la condizione migliore per mettersi in viaggio.

Foto: puhhha - 123.RF

Le migliori destinazioni pet friendly

Di anno in anno le destinazioni pet friendly aumentano sempre di più: gli operatori del settore turistico hanno compreso l'importanza di non respingere potenziali clienti solo perché in compagnia di un quattro zampe. In tutta Italia e nel resto d'Europa, gli alberghi, le spiagge, i ristoranti e i bar si sono attrezzati per offrire alla clientela con cane al seguito tutta una serie di servizi e vantaggi.

In vacanza con il cane al mare

Se stai progettando una vacanza al mare con il cane, assicurati di avere individuato delle spiagge dog friendly a cui puoi accedere con il tuo quattro zampe: non tutti gli stabilimenti balneari infatti accettano i nostri pet e per evitare spiacevoli episodi conviene informarsi prima. Cerca poi di evitare di portare il cane in spiaggia nelle ore più calde per non fare inutilmente soffrire Fido.

In vacanza con il cane in montagna

Se invece stai pensando a una vacanza in montagna con il cane, accertati di avere, durante le escursioni, un kit di primo soccorso per medicare i cuscinetti delle sue zampe da eventuali lesioni e ferite. Inoltre in base alla stagione, proteggi Fido adeguatamente: in estate fallo passeggiare nei boschi al fresco, in inverno invece difendilo dalle basse temperature con cappottino e calzine, in modo che, a contatto con il ghiaccio e la neve, le sue zampine non si feriscano. 

Foto apertura: Bernard Bodo - 123.RF

Animali e cuccioli
SEGUICI