Tutto sul mastino tibetano, gigante a quattro zampe

Guida Guida

Cane di taglia gigante dal carattere impavido, il mastino tibetano è considerato il discendente diretto dell’antico Mastino tibetano da cui derivano tutti gli odierni molossi e mastini. 

Cane di taglia gigante dal carattere impavido, il mastino tibetano è considerato il discendente diretto dell’antico Mastino tibetano da cui derivano tutti gli odierni molossi e mastini. 
Ti potrebbero interessare

Descritto da Marco Polo come “alto quanto un asino e dalla voce potente come quella di un leone”, il mastino tibetano è un cane imponente ed estremamente coraggioso. Anche chiamato Do-khyi, il mastino tibetano è una razza canina molossoide del tipo "cani da montagna” riconosciuta dalla FCI (standard n.230) e dai principali standard internazionali.

Le caratteristiche fisiche del mastino tibetano

Foto: Olga Kuzyk - 123RF

Cane dall’ossatura massiccia, questo mastino gigante ha testa larga con orecchie ricadenti ai lati del cranio, arti dritti e forti, coda alta e molto grossa. Il mantello, costituito da pelo lungo e dritto con abbondante e fitto sottopelo, può essere di colore nero-focato o dorato, nero o grigio.

Mastino tibetano: dimensioni 

Secondo l’attuale standard di razza, il mastino tibetano è alto almeno 66 cm al garrese nei soggetti maschili, mentre le femmine si fermano a 62 cm. Anticamente però il tibetan mastiff era molto più imponente di quanto non sia oggi poiché è il discendente diretto dell’antico Mastino tibetano da cui sono derivati praticamente tutti i mastini, molossi e molossoidi odierni.

Il carattere del mastino tibetano: è un animale aggressivo? 

Il carattere del mastino tibetano è imprevedibile: estremamente coraggioso, distaccato e indipendente, di rado lascia trapelare le sue intenzioni. Il Do-khyi è molto attaccato alla famiglia e diffidente verso gli estranei, qualità che lo rendono perfetto come cane da guardia , ma siccome può diventare mordace, pur non essendo un cane aggressivo, non è adatto ai bambini.

Da cucciolo a gigante: allevamento del mastino tibetano 

L’allevamento del mastino tibetano oggi è quasi esclusivamente inglese: in Tibet, suo paese d’origine è praticamente scomparso a causa delle difficoltà di mantenimento di un cane così imponente e anche in Italia gli allevamenti sono davvero pochi.

Quanto costa un mastino tibetano 

Il prezzo di un cucciolo di mastino tibetano attualmente oscilla tra i 1500 e i 2000 euro: fino a qualche anno fa questa razza canina aveva dei prezzi estremamente elevati ma, a seguito della sua incessante richiesta, il mercato si è ridimensionato di molto. Prima di adottare un esemplare, bisogna però tenere conto che si tratta di un cane il cui mantenimento quotidiano è dispendioso e si aggira intorno ai 45-55 euro.

Mastino tibetano venduto a prezzo record

Nel 2011, un mastino tibetano rosso fuoco di nome Hong Dong era stato comprato da un multi-milionario cinese per 1,1 milioni di euro. Nel 2014 un cucciolo di un anno di mastino tibetano di nome Big Splash è stato acquistato a Zhejiang da un uomo d'affari cinese per una cifra di 12 milioni di yuan, equivalenti a 1,4 milioni di euro. Di fatto il cucciolo è entrato nel guinnes dei primati conquistando il titolo di "cane più costoso al mondo".

Foto apertura: Olga Kuzyk-123RF

Animali e cuccioli
SEGUICI