Cani

Torsione gastrica nel cane: cos'è, quali sono i sintomi e come prevenirla

E' fondamentale imparare a prevenire e riconoscere i sintomi di una torsione gastrica nel cane per intervenire tempestivamente e salvare la vita di Fido. 

E' fondamentale imparare a prevenire e riconoscere i sintomi di una torsione gastrica nel cane per intervenire tempestivamente e salvare la vita di Fido. 

Imprevedibile e a insorgenza acuta, la torsione gastrica del cane o Gastric Dilatation Volvulus (GDV), se non viene riconosciuta e affrontata tempestivamente, può provocare la morte dell’animale.

Cos'è la torsione gastrica (o torsione dello stomaco) 

La torsione gastrica nel cane è la sindrome dello stomaco dilatato che si espande e ruota attorno al proprio asse.

A seguito della torsione dello stomaco si determina un'occlusione che blocca l'apporto sanguigno, determinando la compromissione di tutto l'apparato gastrointestinale e, di conseguenza, anche dell'apparato cardiovascolare e respiratorio del cane.

Le cause 

Non si conosce una causa specifica della torsione gastrica nel cane, di sicuro incidono diverse circostanze come la pratica di esercizio fisico subito dopo aver ingerito tanta acqua.

Altri elementi di rischio sono rappresentati dallo stress, dall'ingestione vorace di cibo e dall'ingestione di acqua gelata.

Le razze di cane predisposte 

Non si può parlare di predisposizione genetica alla torsione gastrica, ma di certo tendono ad essere colpiti da questa sindrome i cani di taglia grande come il Pastore tedesco, il San Bernardo, il Labrador e il Rottweiler.

La torsione dello stomaco si può verificare nei cani di tutte le età, ma in quelli anziani è più frequente a causa di un certo rilassamento dei legamenti dello stomaco.

I sintomi della torsione gastrica: ecco come si manifesta 

I sintomi della torsione gastricaFoto: Igor Daniel-123RF

Un malessere generale associato a sete intensa, aumento della salivazione, vomito, gonfiore addominale e mal di pancia del cane sono i sintomi più evidenti e noti della torsione gastrica.

Come si cura la sindrome da dilatazione-torsione gastrica? 

Appena si riconoscono i sintomi della torsione gastrica, occorre portare immediatamente dal veterinario il cane che viene sottoposto a lavanda gastrica per svuotare totalmente lo stomaco.

Successivamente il cane deve seguire un percorso riabilitativo in modo da ripristinare la distensione gastrica e il corretto funzionamento del sistema cardio-respiratorio.

Solo dopo che la situazione si è stabilizzata, si può procedere all'operazione di fissaggio dello stomaco del cane, onde evitare nuove torsioni allo stomaco.

Prevenzione, per salvare la vita del cane 

E' importante mettere in atto una serie di rimedi per la torsione dello stomaco del cane come ad esempio ridurre al minimo la sua attività fisica dopo ogni pasto, non fargli bere enormi quantità di acqua né prima né dopo l'attività fisica e non somministrargli mai acqua gelata.

Inoltre per evitare l'ingestione vorace del cibo da parte dell'animale, si possono usare delle ciotole appositamente studiate per permettere al cane di mangiare pochi bocconi alla volta.

E' importante infine anche distribuire la somministrazione di diversi pasti nella giornata anziché alimentare il cane con un unico pasto.

Foto apertura: Igor Daniel-123RF