Le classifiche

Pettorina per gatto, come sceglierla: le migliori

Tutto sulla pettorina per gatto: i modelli migliori e i consigli per aiutarlo ad indossarla senza difficoltà.

Tutto sulla pettorina per gatto: i modelli migliori e i consigli per aiutarlo ad indossarla senza difficoltà.

Portare il gatto al guinzaglio in passeggiata è un’abitudine sempre più comune, soprattutto in mancanza di zone verdi vicino casa.

Proprio per questo motivo in commercio esistono molti modelli di pettorina per gatti: in assoluto l’opzione migliore per fare quattro passi in sicurezza. Il classico collare, infatti, potrebbe risultare molto fastidioso o, in alcuni casi, perfino doloroso per i nostri amici felini.

Ma quali sono le tipologie di pettorine disponibili sul mercato?

Tipi di pettorine per gatto

Per portare il gatto a sgranchirsi le zampette è sempre consigliato l’uso di una pettorina con guinzaglio. Il collare, oltre che scomodo, potrebbe risultare pericoloso poiché il gatto potrebbe liberarsi con molta facilità durante la passeggiata.

Nei negozi specializzati sono disponibili molti modelli di pettorina per gatti: con imbracatura imbottita o a fascia, con chiusura in velcro e molto altro.

In linea di massima, la scelta della miglior pettorina con guinzaglio varia molto a seconda della misura, dell’età e del carattere del gatto. Per esempio, per un gatto di piccola taglia o cucciolo da addestrare all’uso del guinzaglio esistono in commercio delle misure ridotte apposite per loro.
L’importante, al momento dell’acquisto, è verificare che il modello scelto non stringa troppo sull’addome.

Pettorina ad H

La pettorina ad H per gatti è costituita da un collare e due anelli che si congiungono sulla schiena formando la classica lettera dell’alfabeto.

Si tratta sicuramente di un modello molto gradito dai padroni, in quanto è molto più semplice di altre da far indossare al gatto, ma anche dai felini, poiché pare faccia meno pressione sul collo rispetto ad un collare tradizionale.

Pettorina a 8

Per portare il gatto al guinzaglio, la pettorina a 8 è forse la più complessa. È composta da due anelli: uno da inserire intorno al collo e l’altro intorno al corpo, da unire poi con la chiusura sopra la schiena.

Non si tratta però di una pettorina antifuga. Se la misura non è precisa al millimetro, vi è un enorme rischio che il gatto se la sfili e si dia alla macchia.

Pettorina a fascia

La pettorina a fascia è una variante di quella a H e si caratterizza per l’utilizzo di un tessuto molto spesso.

Si tratta di un modello molto sicuro, poiché la forza che esercitiamo quando tiriamo il gatto in passeggiata viene distribuita in modo equo su tutto il corpo, senza caricare eccessivamente sul collo, ed è anche quello più utilizzato per il gatto di piccola taglia.

Nonostante i pro siano notevoli è bene ricordare che con il modello a fascia si potrebbero limitare i movimenti del felino, in genere abituato a fare molto di più che una semplice passeggiata.

Mettere la pettorina al gatto: consigli utili

La prima cosa da fare per mettere la pettorina al gatto con facilità è quella di lasciargli prendere confidenza con l’oggetto e metterlo a suo agio. Va bene fargliela annusare e con movimenti molto lenti provare a fargliela indossare.

In questa fase, un addestramento con il rinforzo positivo potrebbe essere l’ideale. Se il gatto di fa infilare la pettorina con facilità, allora potrai dargli un premietto. In questo modo lui si ricorderà che compiendo quell’azione potrà ottenere in cambio il suo snack preferito.

Certo, utilizzando questo metodo ci vorrà più tempo, ma è sempre meglio che terrorizzarlo infilandogli la pettorina a sorpresa… Non trovi?

Infine, al momento della passeggiata è consigliabile partire da zone vicino casa (o in casa!). In questo modo, il gatto potrà prendere confidenza con la pettorina ma sentendosi comunque al sicuro. Puoi quindi cominciare con quattro passi in balcone, in giardino o addirittura all’interno delle mura domestiche.

Una volta che entrambi vi sentirete a proprio agio e in sicurezza con la pettorina con guinzaglio sarete pronti ad esplorare altri lidi… Sempre insieme per costruire nuovi divertenti ricordi, anche al di fuori della vostra abitazione.

Foto di apertura: veloliza - 123rf